Successi di Cornejo Florimo e Al-Attiyah nell’ottava tappa della Dakar. Si ritira Maurizio Gerini.

NEOM (ARABIA SAUDITA) – L’ottava tappa della Dakar è coincisa con il ritiro del nostro Maurizio Gerini. Il migliore degli italiani ha dovuto alzare bandiera bianca per una caduta durante la prova delle moto. La vittoria è andato al cileno Cornejo Florimo, bravo a rafforzare la propria leadership.

Nelle auto vittoria per il pilota del Qatar Nasser Al-Attiyah. Per lui si tratta del quarto successo da inizio manifestazione.

Ottava tappa Dakar, successo di Al-Attiyah nelle auto

Quarto successo nelle auto di Nasser Al-Attiyah. Il pilota qatariota sul traguardo di Neom ha preceduto di 52″ il detentore del titolo Carlos Sainz e il leader della classifica generale Stephane Peterhansel.

Il francese conserva la sua leadership con 5’50” di vantaggio proprio sul vincitore di questa frazione e 39’55” su Carlos Sainz. Sembra essere un duello a due per la vittoria, ma come sempre in questa manifestazione può succedere di tutto anche nelle ultime tappe.

Dakar
fonte foto https://www.facebook.com/dakar

Ottava tappa Dakar, successo di Cornejo Florimo nelle moto

Primo successo per Cornejo Florimo nelle moto. Il cileno sul traguardo ha preceduto di 1’05” Toby Price e di 2’50” su Ricky Brabec. Il migliore degli italiani è stato Maurizio Gerini, trentunesimo a 37’59” dal vincitore. Il nostro atleta, il primo dei connazionali in gara anche in classifica generale, non dovrebbe prendere il via per un problema fisico. Una scelta precauzionale ma la competizione è molto impegnativa e per questo si è deciso di prendere di alzare bandiera bianca.

In classifica generale Cornejo Florimo è riuscito a consolidare la leadership. Ora il vantaggio su Toby Price è di 1’06” mentre quello su Sam Sunderland è di 5’57. Una sfida a tre per il successo finale, ma anche in questo caso nulla è escluso fino all’ultima tappa della competizione.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/dakar

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
Dakar dakar 2021 motori

ultimo aggiornamento: 11-01-2021


Ferrari, Leclerc: “Cercherò di scegliere meglio le sfide”

La Formula 1 torna ad Imola