Le chiamate (folli) arrivate al numero verde del ministero della Salute dopo i primi casi di Coronavirus in Italia.

ROMA – E’ psicosi Coronavirus in Italia. La paura di un possibile contagio ha invaso la nostra Penisola (da Nord a Sud) dopo i primi casi registrati a Roma. E le chiamate (folli) arrivate al numero verde del ministero della Salute non sono mancate.

Il punto sulle telefonate lo ha fatto il Corriere della Sera pubblicando i dati del Dicastero. Numeri alti (oltre 1600) e richieste molto particolari.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Le chiamate (folli) al ministero della Salute

La notizia del contagio dei due turisti cinesi in Italia ha fatto aumentare la psicosi in Italia con oltre 1500 chiamate arrivate al numero verde del ministero della Salute. E non sono mancate le domande particolari come per esempio se è un rischio aver tenuto un serpente in casa oppure aver comprato una maglietta made in China.

Insomma, nella nostra Penisola la paura di un contagio è tanta anche se per il momento l’epidemia non sembra aver colpito il Paese. I casi restano solamente due e tutti gli altri controlli sono risultati negativi. L’attenzione resta massima per cercare di evitare la diffusione di un virus che potrebbe essere fatale per molte persone.

Coronavirus

Il traffico delle chiamate in diminuzione

Il traffico delle chiamate è in diminuzione. L’impennata la si ha avuta alla notizia dei primi contagi in Italia anche se la psicosi al momento sembra essere ritornata sotto controllo. Il numero verde continua ad essere attivo per effettuare lo screening dei possibili casi di contagio in Italia.

Fino a questo momento la maggior parte delle chiamate sono state folli e dovute alla paura di un virus che sembra essere mortale. Il Ministero è pronto a fare il punto sulle prossime telefonate che arriveranno al numero di emergenza istituito proprio per il Coronavirus.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 04-02-2020


Moscopoli, la Procura di Milano chiede una proroga delle indagini

Libia, iniziata la trattativa per una tregua permanente