Giorgio Chiellini lascia il ritiro della Nazionale per infortunio: salta Italia-Svizzera, partita valida per la qualificazione ai prossimi Mondiali di calcio.

Non c’è Pace per Roberto Mancini, che in vista della sfida dell’Italia contro la Svizzera perde per infortunio anche Giorgio Chiellini, costretto a lasciare il ritiro. Per il ct si tratta ora di dover fronteggiare una vera e propria emergenza legata alle defezioni di giocatori che ricoprono un ruolo importante nello scacchiere tattico azzurro.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Chiellini lascia il ritiro dell’Italia per infortunio

Giorgio Chiellini alza bandiera bianca e lascia il ritiro per infortunio. Il difensore della Juventus torna a Torino per le terapie di recupero. “Verrò a Roma a fare il tifo“, ha chiosato Chiellini ai microfoni di Radio Rai. Al posto del centrale della Juve Roberto Mancini ha scelto Acerbi.

Italia
Italia

Emergenza infortuni per Mancini in vista di Italia-Svizzera

Per Roberto Mancini scatta quindi una vera e propria emergenza infortuni. In pochi giorni il ct ha perso Pellegrini, Zaniolo, Immobile e proprio Giorgio Chiellini, tutti indisponibili per la partita contro la Svizzera valida la qualificazione ai Mondiali del Qatar. In più ci sono due giocatori in forse: Barella e Belotti.

ANDREA BELOTTI
ANDREA BELOTTI

Belotti al centro dell’attacco o falso 9

Si complica quindi la probabile formazione degli Azzurri. La certezza si chiama Lorenzo Insigne, Chiesa è la prima alternativa per la corsia di destra, Berardi dovrebbe partire dalla panchina. Al centro del tridente offensivo potrebbe agire Belotti ma non si esclude la formula del falso 9. Non si tratterebbe di una bocciatura per Belotti, che dopo l’infortunio di settembre ha messo pochi minuti nelle gambe. Quella del falso 9 non sarebbe una novità assoluta per l’Italia di Mancini ma va detto che quando ha adottato questo sistema di gioco la squadra non ha brillato.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 10-11-2021


Italia-Svizzera, nuova tegola per Mancini: si ferma Ciro Immobile. Chiamato Scamacca

Dazn, “Come di consueto siamo pronti alla collaborazione e al confronto”