Juve, Chiellini: “Quest’anno siamo più forti… anche senza Bonucci”

Il difensore juventino, Giorgio Chiellini, ha parlato al quotidiano La Stampa dopo il ko di Wembley: “Prendere un po’ di schiaffi ci è servito”.

Venivamo da tre settimane impegnative negli Stati Uniti e da un paio di giorni di allenamenti intensi. Mi aspettavo una partita così”. Intervistato dal quotidiano La Stampa, il difensore della Juventus, Giorgio Chiellini, ha commentato la sconfitta in amichevole contro il Tottenham: “Sono contento – ha aggiunto – di aver trovato un avversario che ci ha messo intensità e forza. Magari ci è servito prendere un po’ di schiaffi: avevamo bisogno di una partita che ci svegliasse dal torpore. Non è una scusa, ma l’obiettivo è essere pronti domenica, in Supercoppa italiana: le cose cambieranno contro la Lazio”.

Mercato Juventus, prosegue la caccia a un centrocampista

Insomma, nessun dramma: in fondo, il risultato di un’amichevole non è così importante. Meglio concentrarsi sul primo impegno ufficiale della stagione, che la Juventus dovrà affrontare senza Leo Bonucci: “Siamo passati dall’addio di Pirlo e Vidal – ha affermato Chiellini – e sembrava che in campo ci fosse una voragine, e poi dalla partenza di Pogba. Ci vuole un pochino di tempo, perché sono arrivati i nuovi e dobbiamo capirci a vicenda. Perdiamo in fase di impostazione, ma magari abbiamo marcatori più forti sugli uomini e, davanti, alternative davvero importanti. Forse Pjanic si abbasserà di più, ma sono tutte cose che vedrà l’allenatore. Ripeto, ci vorrà tempo e lavoro, ma sarà così tutti gli anni. Magari anche quando lascerà Buffon o cambieranno altri giocatori: però la squadra sta crescendo stagione dopo stagione. E penso che quest’anno sia ancora più forte dell’anno scorso”.

ultimo aggiornamento: 07-08-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X