Tragedia in provincia di Chieti: donna assassinata dal figlio per strada. L’uomo di 50 anni è stato arrestato dai Carabinieri.

Avviene in una strada del centro storico abitato di Bucchianico, vicino Chieti. Non è ancora chiaro se la vicenda sia iniziata da una lite, ma una donna di 69 anni ha subìto angherie dal figlio 50enne, accusato poi di omicidio. I soccorsi del 118 hanno cercato di salvare la donna, ma ormai era troppo tardi.

Carabinieri
Carabinieri

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’omicidio

Una donna di 69 anni è stata uccisa nel centro storico Bucchianico, in provincia di Chieti. I Carabinieri hanno cercato di fermare il figlio di 50 anni, che successivamente è stato arrestato con l’accusa di omicidio. Le indagini stanno cercando di ricostruire le dinamiche per capire se l’assasinio sia arrivato al culmine di una lite fra i due, avvenuta nella casa dove viveva la signora.

La tragedia è avvenuta in strada Cappellina San Camillo, dove la donna è stata soccorsa dagli operatori del 118, ma qualsiasi tentativo è stato vano. La zona, dove sono arrivati i carabinieri per bloccare il figlio della vittima, è stata transennata.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 19-10-2022


Shein, abbigliamento a prezzi super scontati: scoperto il motivo

Arresto rapper Niko, si sottrae alla condanna ma viene rintracciato