Chimera Painter è un piccolo e divertente esperimento di Google che trasforma gli scarabocchi in disegni realistici.

Disegnare è una di quelle attività perfette per quando si ha del tempo libero e si ha una fervida fantasia da far sfogare in maniera inoffensiva. Se consumiamo in maniera quotidiana serie televisive, videogiochi o film la nostra fantasia è pronta a correre. Chimera Painter è il nostro alleato migliore se vogliamo passare qualche minuto a dare vita alle creature mitologiche che abbiamo immaginato.

Chimera Painter è uno strumento molto interessante, un piccolo e divertente esperimento di Google che sfruttando il potere dell’intelligenza artificiale della rete neurale è in grado di disegnare mostri molto dettagliati partendo da dei semplicissimi scarabocchi. Per fare questi disegni dettagliati Chimera Painter utilizza un codice a colori incredibilmente semplice ed efficace da usare.

Come funziona Chimera Painter.

Rispetto agli altri strumenti per il disegno a mano libera, Chimera Painter è di una semplicità abbastanza disarmante.

Lo strumento di Google offre diversi pennelli con cinque dimensioni diverse, una gomma e un pulsante clear che serve a pulire la tavolozza con un semplice click.
È possibile salvare in maniera temporanea fino a quattro disegni diversi fintanto che il sito è aperto ed è possibile esportare come immagini le proprie creazioni in qualsiasi momento.
È possibile anche uploadare all’interno del sito immagini per usarle come riferimento, se dovessimo aver bisogno di un aiutino extra.

chimera painter

Il sistema che Chimera Painter utilizza per potenziare i disegni dei suoi utilizzatori è molto semplice: esso dona a noi utenti una tavolozza di colori ben specifica; per ogni colore utilizzato Chimera Painter associa una particolare parte del corpo del mostro, che verrà poi resa realistica attraverso l’uso dell’intelligenza artificiale.

Volendo fare un paio di esempi, per ottenere delle corna realistiche ci basterà semplicemente abbozzare delle corna di colore rosso, per disegnare una testa realistica sarà semplicemente utilizzare una diversa tonalità di rosso e così via.

Una volta che abbiamo ottenuto un risultato interessante ci basterà cliccare il pulsante transform nella parte alta dello schermo. In questo modo Chimera Painter utilizzerà la potenza di calcolo della rete neurale per applicare texture, colori e illuminazione in maniera intelligente rendendo il nostro scarabocchio degno di essere guardato e apprezzato.

Possiamo usare qualsiasi dispositivo, o quasi

Chimera Painter è compatibile praticamente con ogni browser tra tutti quelli presenti su Windows e Android. Per disegnare basta semplicemente utilizzare il mouse o il dito e, se si è fortunati, è possibile utilizzare anche una tavoletta grafica (come una Wacom, molto popolare e compatibile praticamente con qualsiasi dispositivo).

Purtroppo sembra che ci siano problemi relativi all’utilizzo su iPad Pro, sprecando così le potenzialità dell’Apple Pencil. iOS sembra avere problemi generali nel renderizzare i disegni, a prescindere dal browser utilizzato.

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
google guide internet passatempo tech

ultimo aggiornamento: 07-12-2020


Cos’è il Piano Italia Cashless e come funziona il Cashback di Natale

Gmail chiude? No, spariranno solo gli account vecchissimi