Monza, tolgono lo stomaco 'per errore': due chirurghi a processo

Monza, tolgono lo stomaco ‘per errore’: due chirurghi a processo

Due chirurghi a processo a Monza per aver tolto lo stomaco ‘per errore’. La Procura: “Hanno provocato una malattia insanabile”.

MILANO – Due chirurghi a processo a Monza per aver tolto uno stomaco per ‘errore’. La decisione è stata presa dalla Procura di Monza che ha mandato in Tribunale i dottori per “aver provocato una malattia certamente o probabilmente insanabile“.

La prossima udienza di questo processo è fissata per il 17 settembre quando i giudici potrebbero ascoltare la versione dei due dottori. Un lungo percorso giudiziario che si concluderà nelle prossime settimane con il Tribunale che sarà chiamato a esprimere la propria sentenza sui due medici.

Medici a processo a Milano, la ricostruzione della vicenda

La vicenda risale al 2016 quando una donna è stata sottoposta ad un intervento per la diagnosi di un maligno allo stomaco. I medici, dopo aver effettuato l’operazione con la rimozione dell’organo, hanno capito che la diagnosi era sbagliata.

Un intervento, quindi, non necessario che ha portato la paziente a rimanere senza stomaco. Immediata la denuncia da parte della vittima con la Procura che ha riconosciuto colpevoli i due chirurghi. Secondo il pm la decisione di rimuovere l’organo ha provocato “una malattia certamente o probabilmente insanabile“.

Tribunale
fonte foto https://twitter.com/marziadegiuli

Le accuse della Procura

Nell’udienza odierna (venerdì 13 settembre 2019 n.d.r.) la Procura ha ricostruito la vicenda. Secondo l’accusa i medici hanno formulato una diagnosi sbagliata e operato senza attendere l’esito delle biopsie eseguite. Prima dell’intervento la donna era stata informata di quanto stava succedendo e il motivo dell’asportazione dello stomaco in forma totale e non parziale.

Inoltre – fanno sapere i pm di Monza – durante l’intervento non sono state eseguite ulteriori biopsie per acquisire ulteriori elementi di valutazione. Inoltre non sono state rispettate le linee guida che impongono una asportazione parziale a quella totale. Attesa per la decisione dei giudici di primo grado.

fonte foto copertina https://twitter.com/marziadegiuli

ultimo aggiornamento: 13-09-2019

X