Chiusi nello scantinato in attesa della fine del mondo

Olanda, chiude i figli nello scantinato in attesa della fine del mondo: arrestato un 58enne

Chiusi nello scantinato in attesa della fine del mondo. La particolare vicenda è successa in Olanda con la polizia che ha arrestato un uomo di 58 anni.

AMSTERDAM (OLANDA) – Chiusi nello scantinato in attesa della fine del mondo. Sembra una scena di un film di fantascienza ma in realtà è una vicenda successa in Olanda. A svelare i particolari di quanto successo in una fattoria di Ruinerworld sono i media locali dopo la testimonianza di uno dei protagonisti.

Chiusi nello scantinato in attesa della fine del mondo

Nove anni chiusi nello scantinato in attesa della fine del mondo. La scena da film è successa in Olanda con un uomo che ha tenuto segregati i figli di età compresa tra i 18 e i 25 anni non registrati all’anagrafe. Proprio il più grande ha deciso di interrompere il silenzio e si è presentato ad un bar per raccontare, in modo confuso, la vicenda.

Le autorità locali, avvisati dai testimoni, sono andati a visitare la fattoria e lì hanno trovati gli altri ragazzi più il padre che negli anni scorsi era stato colto da un ictus. L’uomo attualmente si trova in arresto mentre nella zona si cerca la madre. Secondo gli inquirenti la donna potrebbe essere stata seppellita nel giardino ma nelle prossime ore si saprà qualcosa in più.

Polizia
Polizia

Accertamenti in corso

Accertamenti in corso in tutta la zona per cercare di ricostruire meglio una vicenda che il sindaco della cittadina olandese ha definito “molto strana”. La storia non è chiara e le testimonianze non aiutano. I vicini, infatti, hanno dichiarato di non avere mai visto i figli ma solamente il padre. La presenza di una telecamera ha scoraggiato queste persone ad avvicinarsi all’appartamento per cercare di capire cosa stava succedendo in quella fattoria. Una vicenda sicuramente strana che ha sconvolto l’intera Olanda.

ultimo aggiornamento: 15-10-2019

X