I Disney Store in Italia sono destinati a chiudere. La denuncia dei sindacati: “A rischio 230 lavoratori”.

ROMA – Disney è pronta ad abbassare la saracinesca dei propri store in Italia. Ad anticipare la decisione della multinazionale sono stati i sindacati in una nota riportata dal Corriere della Sera: “La direzione societaria ha comunicato di voler chiudere tutti i negozi sul territorio. Una notizia che mette a rischio più di 230 dipendenti occupati nei 15 punti vendita che ci sono nel nostro Paese. Lavoratori con il fiato sospeso in attesa di notizie“.

Disney chiude i negozi in Italia

La decisione di rivedere i propri store in Italia ed iniziare a valutare possibili chiusure, Disney l’aveva annunciata già nei mesi scorsi. La pandemia ha portato l’azienda ad avere grosse perdite e da qui la possibilità di diminuire i propri negozi in tutto il mondo.

A sorpresa, però, l’azienda ha comunicato di voler chiudere tutti gli store in Italia. Posizione non condivisa dai sindacati: “Dopo la pandemia e le tante restrizioni, ora più di 230 famiglie dovranno affrontare un’ulteriore fase difficile e piena di incertezza. Si tratta di una decisione grave, di un marchio importante, punto di riferimento in molti centri storici per adulti e bambini, che ha comunicato la decisione senza dare nessuna prospettiva o avanzare proposte per la tutela dei propri dipendenti“.

Disney
fonte foto https://www.facebook.com/WaltDisneyStudiosIT/

Disney si ridimensiona

Non è solo l’Italia ad essere ‘colpita’ da queste chiusure. Nelle scorse settimane la stessa azienda si era detta intenzionata a chiudere almeno 60 store in tutto il Nord America per scommettere sulla piattaforma online. Inoltre, Disney ha manifestato la volontà entro l’anno di abbassare la saracinesca al 20% dei 300 negozi che ci sono tutto il mondo.

Tra le più interessate, almeno secondo quanto detto da sindacati, c’è l’Italia con i Disney Store destinati a cessare di esistere nei prossimi mesi.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/WaltDisneyStudiosIT/


Borse 21 maggio, Milano chiude la settimana in positivo. Lagarde: “La ripresa c’è”

Decreto sostegni bis, esenzione ticket per i pazienti ‘Long Covid’