Luigi Di Maio ha chiuso la procedura quanto riguarda l’Ilva ma non lo ha annullata. Si va avanti con ArcelorMittal.

ROMA – Nuova giornata importante per quanto riguarda il futuro dell’Ilva. Con un documento pubblicato sul sito del MISE, il ministro Luigi Di Maio ha comunicato la chiusura della procedura sulla gara di aggiudicazione dell’azienda di Taranto senza annullarlo.

In una breve diretta su Facebook il vicepremier ha dichiarato che “la gara non si poteva annullare nonostante fosse illegittima per arrivare a quel contratto“. Un documento che conferma l’intenzione di andare avanti con ArcelorMittal, con cui nei giorni scorsi si è trovato l’accordo per salvare l’occupazione degli operai.

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

Ilva, il parere dell’avvocatura

Nel comunicato è stato reso noto anche il parere dell’avvocatura sul caso Ilva. Secondo i legali il problema della gara era la mancata valutazione della offerta in rilancio fatta da Acciai Italia. Questo porterebbe al cosiddetto eccesso di potere e di conseguenza all’annullamento della gara. Per fare in modo che il processo venga azzerato ci sono due presupposti:

La possibilità – si legge nella nota riportata da Repubblicadi addivenire a un legittimo esercizio del potere di annullamento deve ancorarsi da un interesse pubblico ed attuale, particolarmente corroborato“.

Luigi Di Maio ha spiegato come sulla questione “Ilva abbiamo fatto meglio del governo precedente. Siamo riusciti a risolvere la crisi in soli tre mesi mentre quelli di prima in sei anni non sono stati capaci“. L’accordo è stato trovato ma ancora non è esecutivo. Per esserlo bisognerà aspettare l’approvazione da parte dei lavoratori in un referendum in programma il prossimo 13 settembre.

La situazione Ilva sembra essere arrivata alla volata finale con la decisione da parte dei lavoratori che è attesa nei prossimi giorni.

Di seguito il video con alcune dichiarazioni di Luigi Di Maio

Oggi è l'anniversario del V Day. Facciamo il punto su questi 11 anni incredibili. Collegatevi alla diretta!

Pubblicato da Luigi Di Maio su Sabato 8 settembre 2018

fonte foto copertina ilsole24ore


Modello RLI, le novità per il 2018

Di Maio a Salvini: “I magistrati vanno rispettati”