Christian Abbiati, dall’esordio con la maglia rossonera al passaggio di consegne a Gigio

Prosegue il nostro viaggio tra i giocatori che hanno scritto la storia del Milan. Oggi parliamo di Christian Abbiati, uno che ha onorato al meglio la maglia rossonera.

chiudi

Caricamento Player...

Christian Abbiati profilo – Christian Abbiati nasce l’8 luglio 1977 ad Abbiategrasso. L’estremo difensore ha sempre dimostrato attaccamento ai colori rossoneri quando è stato chiamato in causa e specialmente nell’ultimo periodo – quando non era più un titolare fisso – non ha mai abbandonato il Milan dimostrandosi una vera e propria bandiera.

Christian Abbiati carriera

La carriera di Christian Abbiati con il Milan inizia nel 1998 quando i rossoneri lo acquistarono dal Monza. Nonostante un inizio non semplice, il portiere è riuscito nella seconda parte della stagione a “rubare” il posto da titolare a Sebastiano Rossi contribuendo con le sue parate – indimenticabile quella all’ultima giornata contro il Perugia – alla conquista dello scudetto al suo primo anno in rossonero. La sua avventura con questi colori da primo portiere continua fino al 2002 quando viene “sorpassato” da Dida ma sono fondamentali le sue parate nella semifinale di ritorno di Champions League contro l’Inter per il passaggio del turno in quella finale vinta contro la Juventus.

Il “viaggio” in prestito e poi il ritorno in rossonero

Dal 2005 al 2008 Abbiati veste le maglie di Genoa, Juventus, Torino e Atletico Madrid prima di ritornare ancora al Milan. Con il suo ritorno in rossonero continua ad essere tra i protagonisti delle vittorie della squadra meneghina e le sue parate nel 2011 regalano l’ultimo scudetto e trionfo dell’era Berlusconi in campionato. Dopo altre stagioni da numero uno, nel 2014 l’arrivo di Diego Lopez relega Abbiati a secondo portiere ma quando è chiamato in causa risponde presente presente.

Il commovente addio di Abbiati e il passaggio di consegne

Il 14 maggio 2016 Christian Abbiati annuncia il suo addio al calcio giocato tra le lacrime di tutti tifosi che erano affezionati al portiere di Abbiategrasso. Nell’ultima stagione aveva ceduto il posto da titolare a Gigio Donnarumma.