Chronotimer Series 1, the black is the new black

Chronotimer Series 1, da Porsche Design l’orologio che è la sintesi di modelli leggendari.

Con il Chronotimer Series 1 Porsche Design presenta un modello unico, ispirato a modelli che sono diventati delle leggende, e nello stesso tempo presenta la prima serie di orologi sviluppata completamente e indipendentemente dalla costola luxury del brand. Ma in realtà i principi guida sono sempre gli stessi, quelli a cui si è attenuto il professor Ferdinand Alexander Porsche con il primo modello del 1972: perfezione tecnica, la più alta qualità nei materiali e attenzione quasi maniacale per la funzionalità.

Black is the new black. Con il Chronograph I nero dei primi anni Settanta Porsche Design ha anticipato un trend che ora è parte integrante dell’industria degli orologi e che all’epoca è parso quasi rivoluzionario. Ma il nero opaco per Porsche Design aveva anche un non trascurabile aspetto funzionale: l’orologio prendeva in prestito la stessa opacità che si trovava negli abitacoli delle macchine da corsa; il nero opaco assicurava da riflessi indesiderati e permetteva al pilota di leggere il facilmente il quadrante. Il Chronotimer Series 1 continua la tradizione, e il risultato è uno strumento di precisione puro, verrebbe da dire minimalista, senza orpelli decorativi.

Tradizione, ma nello stesso tempo innovazione.  Porsche Design negli anni Ottanta rivoluzionò il mondo degli orologi con il Titanium Chronograph, il primo segna tempo mai realizzato in titanio. Il che significò un’altissima resistenza unica al comfort per la leggerezza del materiale, molto meno pesante rispetto all’acciaio. Leggerezza e durevolezza, due caratteristiche importanti oggi come allora e di cui beneficiano anche tutti i modelli Chronotimer Series 1. Perché funzionalità ed estetica erano soci alla pari nelle intenzioni del professor Ferdinand Alexander Porsche, senza che mai un aspetto prevalesse sull’altro. Chronotimer Series 1 mantiene fede alle promesse.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 23-02-2015

Stefano Comella

X