Chuck Yeager è morto all’età di 97 anni. E’ stato il primo uomo a superare il muro del suono.

NEW YORK (STATI UNITI) – Chuck Yeager è morto all’età di 97 anni. Il primo uomo a superare il muro del suono si è spento nella notte italiana tra il 7 e l’8 dicembre 2020.

Un lutto che ha lasciato un vuoto incolmabile nel mondo dell’aviazione. Con lui se ne va una pagina di storia.

Chi era Chuck Yeager

Appassionati per il volo sin da piccolissimo, Chuk Yeager ha deciso di arruolarsi nell’aviazione dell’Esercito subito dopo aver finito il liceo. Vissuta la guerra in prima linea, il pilota è diventato collaudatore. Un impegno che nel 1947 lo ha visto superare il muro del suono per la prima volta nella storia.

Una lunga carriera che si è interrotta (in parte) nel 1963. Yeager era a bordo di uno dei primi Lockheed F-104 quando il mezzo è precipitato. Un incidente che poteva costargli la vita ma il pilota è riuscito a salvarsi per miracolo. Da questo momento in poi ha preferito lasciare le esperienze spericolate e continuare a guidare i caccia e bombardieri, portando a termine ben 127 missioni di combattimenti. Il pensionamento è avvenuto nel 1975, ma non ha lasciato il suo incarico di istruttore. L’ultima volta che ha infranto il muro del suono è stato nel 2012: aveva 89 anni.

Ambulanza
Ambulanza

Chuck Yeager morto

La morte di Chuck Yeager è stata annunciata nella notte tra il 7 e l’8 dicembre 2020. Massimo riserbo sulle cause che hanno portato al decesso di una delle persone più conosciute in tutto il mondo.

Le sue gesta sono state raccontate nel film The Right Stuff. Una pellicola che potrebbe essere trasmessa nei prossimi giorni in televisione per ricordare il pilota scomparso all’età di 97 anni. Con lui si chiude una pagina di storia dell’aviazione e il cordoglio sui social è stato immediato.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
aviazione Chuck Yeager cronaca muro del suono

ultimo aggiornamento: 08-12-2020


Germania, la pizzeria Falcone e Borsellino cambia nome. Anm contro il Tribunale di Francoforte

Caso Suarez, i pm: la Juve ha ostacolato l’indagine