Ciclismo, subito Italia protagonista agli Europei su pista

Ciclismo, subito Italia protagonista agli Europei su pista

Ciclismo, gli Europei su pista vedono l’Italia protagonista sin dal primo giorno. Oro per Elia Viviani nell’eliminazione.

APELDOORN (OLANDA) – Italia protagonista agli Europei di ciclismo su pista. Nella prima giornata di gare Azzurri in grande spolvero con una medaglia e due finali conquistati. A salire sul gradino più alto del podio è Elia Viviani mentre il quartetto maschile e quello femminile sono in corsa per due medaglie. I ragazzi, inoltre, hanno firmato il nuovo record italiano della specialità.

Ciclismo, Europei su pista: oro per Elia Viviani

E’ partita con il ‘botto’ la prima giornata degli Europei di ciclismo su pista ad Alperdoorn. Subito oro per l’Italia con Elia Viviani che ha sbaragliato la concorrenza nell’eliminazione conquistando il suo settimo titolo continentale in carriera in questa specialità. Una gara a ‘senso unico’ per il campione olimpico dell’omnium in carica. Per lui un risultato importante per dare continuità a quanto fatto su strada e soprattutto in vista di Tokyo dove cercherà di essere assoluto protagonista.

Niente da fare, invece, per Martina Fidanza nello scratch donne. L’azzurra ha concluso in nona posizione. Titolo iridato alla britannica Emily Nelson con l’irlandese Shannon McCurley e la portoghese Maria Martin a completare il podio.

Elia Viviani
Elia Viviani sul podio europeo (fonte foto https://twitter.com/Federciclismo)

Quartetto italiano da record

Ma le soddisfazioni per i colori azzurri non finiscono qui. Il quartetto maschile formato da Filippo Ganna, Simone Consonni, Davide Plebani e Francesco Lamos sono riusciti a conquistare la finale con il tempo di 3’51″604 che è valso anche il record italiano. Per loro ora la sfida più importante per cercare di centrare il titolo continentale.

Finale per il bronzo, invece, per le ragazze. Letizia Paternoster, Elisa Balsamo, Marta Cavalli e Vittoria Guazzini non sono riuscite a superare lo scoglio semifinale rimanendo in lotta per il terzo posto. Anche per loro si tratta di una prova importante in vista di Tokyo.

fonte foto copertina https://twitter.com/Federciclismo

ultimo aggiornamento: 17-10-2019

X