La quattordicesima tappa del Tour de France 2020 a Soren Kragh Andersen. Roglic resta in giallo.

LIONE (FRANCIA) – Vittoria di Soren Kragh Andersen nella quattordicesima tappa del Tour de France 2020. Con un’azione da finisseur il danese ha anticipato il gruppo sul traguardo di Lione andando a conquistare il suo primo successo in carriera alla Grande Boucle. Il gruppo dei migliori è arrivato con un ritardo di 15″ regolato da Luka Mezgec. Terzo posto per Simone Consonni.

Tentativo di Bernal

Al Tour de France non esistono tappe semplici. A rendere dura la frazione è stata la Bora Hansgrohe con molti velocisti che hanno perso terreno sin da subito e la fuga a due non ha avuto molto spazio. Un lavoro iniziato nei primi chilometri senza fare i conti con un finale ricco di insidie che hanno permesso ad Andersen di andare a conquistare la vittoria.

Niente da fare per Peter Sagan che si è ritrovato nell’ultima parte di gara senza compagni non riuscendo a controllare i tentativi da lontano. Da segnalare anche un leggero allungo di Bernal con la Jumbo che ha risposto presente.

Tour de France
Fonte foto: https://www.facebook.com/letour/

Le classifiche

Primoz Roglic conserva la Maglia Gialla con 44″ su Tadej Pogacar e 59″ su Egan Bernal. Quindicesimo Damiano Caruso con un ritardo di 7’02” dal leader sloveno. Queste tutti i leader delle maglie.

Maglia Gialla – Primoz Roglic (Team Jumbo-Visma)
Maglia Verde – Sam Bennett (Deceunnick-Quick-Step)
Maglia a Pois – Benoit Cosnefroy (AGR La Mondiale)
Maglia Bianca – Tadej Pogacar (UAE Team Emirates)

La quindicesima tappa del Tour de France 2020

Si ritorna a fare sul serio al Tour de France con la quindicesima tappa da Lione a Grand-Colombier. Un finale molto duro che potrebbe consentire anche attacchi da lontano. Attenzione a Bernal, pronto a sfruttare il lavoro di squadra per cercare di recuperare il terreno perso nei giorni scorsi.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/letour/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Tennis, secondo successo agli Us Open per Naomi Osaka. Azarenka battuta in tre set

Tour de France, dominio sloveno sulla Grand Colombier: Pogacar davanti a Roglic. Crolla Bernal