Ciclismo, il Fiandre si tinge di azzurro: successi per Bettiol e Bastianelli

L’Italia torna grande nel ciclismo. Il Giro delle Fiandre si tinge di azzurro con i successi di Alberto Bettiol e Marta Bastianelli.

OUDENAARD (BELGIO) – L’Italia ritorna a conquistare il Giro delle Fiandre dopo 12 anni. Un grandissimo Alberto Bettiol riesce a riportare i nostri colori a conquistare una delle Grandi Classiche del ciclismo al termine di un’azione solitaria fantastica. Sul podio insieme a lui il danese Kasper Agreen e il norvegese Aleksander Kristoff.

Azione solitaria di Bettiol – Il Giro delle Fiandre come sempre regala spettacolo nel finale ma questa volta i colpi di scena non sono mancati iniziando dalla caduta di Niki Terpstra, detentore del titolo. A terra finisce anche il fuoriclasse van der Poel ma l’olandese con un’azione straordinaria riesce a riportarsi in gruppo spendendo diverse energie.

Anche in questa edizione la corsa si è accesa sul vecchio Kwaremont. A rompere gli indugi è stato il nostro Alberto Bettiol quando mancavano poco meno di 20 chilometri al traguardo. Nessuno dei suoi avversari è riuscito a rispondere. Ultimi chilometri in solitaria per il classe 1993 fiorentino che ha riportato l’Italia (11° successo in totale n.d.r.) sul gradino più alto del podio dopo dodici anni. Doppia soddisfazione per il ciclista toscano visto che per lui è stata la prima vittoria in carriera tra i professionisti. Sul podio Kasper Asgreen e Alexander Kristoff, quarto posto per van der Poel che si conferma uno degli astri nascenti di questo sport.

Alberto Bettiol
fonte foto https://twitter.com/EFprocycling

Ciclismo, Marta Bastianelli conquista il Fiandre tra le donne

Il successo di Alberto Bettiol è arrivato qualche ore dopo quello di Marta Bastianelli. Sul traguardo di Oudenaard volata vincente per la campionessa d’Europa in carica che ha preceduto l’olandese van Vleuten e la danese Ludwing. Da segnalare il quarto posto di Sofia Bertizzolo. Si tratta del secondo successo azzurro al Fiandre femminile dopo quello di Elisa Longo Borghini nel 2015.

Di seguito il video con l’arrivo di Alberto Bettiol

ultimo aggiornamento: 07-04-2019

X