Incidente in provincia di Brescia, due ciclisti travolti e uccisi da un’automobile. Il conducente è stato arrestato dopo essere risultato positivo all’alcol test.

Tragedia a Verolanuova, in provincia di Brescia, dove due ciclisti sono stati travolti e uccisi da un’automobile. Il conducente della vettura è stato arrestato dopo essere risultato positivo all’alcol test sostenuto dopo la tragedia. In un primo momento aveva dichiarato di non aver visto i due uomini a causa del sole. Gli accertamenti del caso permetteranno di definire con chiarezza le cause e la dinamica del tragico incidente.

Polizia locale
Polizia locale

Due ciclisti investiti e uccisi in provincia di Brescia. Fermato automobilista

L’incidente è avvenuto sulla strada che collega Pontevico a Verolanuova. Una macchina guidata da un trentacinquenne ha investito e ucciso due ciclisti. I due, entrambi sessantenni, sono morti in seguito all’impatto a causa delle ferite riportate. Inutili per i due i tentativi dei soccorritori che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Incidente bicicletta
Incidente bicicletta

Conducente dell’auto positivo all’alcol test: arrestato

In un primo momento il conducente dell’automobile aveva dichiarato di non aver visto i due ciclisti a causa del sole, che gli avrebbe reso difficoltosa la visibilità. In seguito agli accertamenti del caso, il trentacinquenne è risultato positivo all’alcol test.

Gli uomini delle Forze dell’Ordine hanno proceduto con l’arresto disposto dalla Procura di Brescia. L’accusa è quella di duplice omicidio stradale.

Le indagini degli inquirenti permetteranno di fare definitivamente luce sulla dinamica e le cause dell’incidente che ha portato alla morte dei due sessantenni.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
brescia cronaca evidenza verolanuova

ultimo aggiornamento: 14-12-2019


Terremoto nel Mugello, proseguono le scosse

15 dicembre, Giuseppe Pinelli precipita da una finestra della Questura di Milano