Il ciclone Idai ha colpito Mozambico, Zimbabwe e Malawi. Case e strade distrutte con decine di migliaia di persone isolate.

ROMA – Il ciclone Idai è arrivato in Mozambico, Zimbabwe e Malawi. La notizia è data dall’ONU che cita fonti governative ufficiali e parla almeno di 150 morti e diversi dispersi con il bilancio che sembra destinato ad aumentare nelle prossime ore. I soccorritori sono al lavoro per salvare più vite possibili anche se fino a quando la tempesta sono si placa il lavoro non è sicuramente dei più semplici.

Secondo quanto riportato dall’Organizzazione Nazione Unite, le aree più rurali sono rimaste isolate a causa del black-out della linea telefonica e delle strade che sono fuori uso. Si cercherà nel più breve tempo possibile di ripristinare il collegamento per consentire alle decine di migliaia di persone isolate di poter usufruire dei soccorsi e dei beni di prima necessità che dovrebbero arrivare a breve.

Le autorità hanno fatto sapere di temere che il bilancio definitivo possa contare più di mille vittime.

Il ciclone Idai colpisce Mozambico, Zimbabwe e Malawi: case crollate e strade distrutte

Dalle prime informazioni che arrivano da fonti governative ufficiali, una delle città maggiormente colpite dal ciclone Ida sembra essere quella di Beira con diverse case distrutte e problemi all’elettricità. Si è al lavoro per cercare di ripristinare il prima possibile la luce per permettere ai soccorritori di arrivare anche in quella zona. L’aeroporto chiuso non semplifica la situazione.

Nelle prossime ore il ciclone dovrebbe calmare la sua intensità e permettere alle autorità locali di iniziare a fare la prima conta dei danni che sembra davvero molto alta. Strade distrutte, case che non esistono ormai più e il numero di vittime che sembra destinato aumentare. Tre Paesi messi in ginocchio dal ciclone Ida che con la sua potenza ha provocato ingenti danni in Mozambico, Zimbabwe e Malawi. L’ONU segue da vicino la situazione ed è pronta a mandare i primi aiuti.

fonte foto copertina https://twitter.com/mshiringo

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
ciclone ciclone Idai esteri tempesta

ultimo aggiornamento: 18-03-2019


Siria, ucciso un crociato italiano: l’annuncio dell’ISIS

Parigi saccheggiata dai Gilet gialli. Rimosso il prefetto. Macron: Non si ripeterà