Cile, manifestante schiacciato da due camionette dei carabineros. È in ospedale con diverse fratture in zona pelvica e danni alla vescica.

Cresce la tensione in Cile dopo la diffusione di un video che mostra un manifestante schiacciato da due camionette dei carabineros. Il filmato, particolarmente violento per i contenuti, ha fatto in poche ore il giro della rete aumentando ulteriormente il nervosismo delle centinaia di persone che da settimane stanno agitando le strade e le piazze cilene.

Cile, manifestante schiacciato da due camionette

L’episodio risale alla giornata di venerdì ed è avvenuto in Plaza de Italia, una delle piazze più calde, agitata dai manifestanti. Il soggetto in questione, insieme ad altre persone, stava assaltando i mezzi della polizia, che per sfuggire all’attacco hanno caricato i manifestanti. A farne le spese è stato l’involontario protagonista del video, investito e schiacciato da due camionette dei carabineros. Il conducente di uno dei due mezzi ha volontariamente travolto il soggetto e trascinato contro un altro mezzo. Le immagini mostrano la violenza dell’impatto.

Di seguito il video con le immagini dure e violente del manifestante schiacciato dalle due camionette nel corso degli scontri che hanno avuto luogo nella giornata di venerdì.

Polizia manifestazione
Polizia manifestazione

Le condizioni del manifestante

Il manifestante è ricoverato all’Hospital de Urgencia Asistencia Publica. La dignosa mostra quattro fratture in zona pelvica e danni alla vescica, rimasta schiacciata dai due mezzi delle forze dell’ordine.

Il conducente del mezzo che ha investito e schiacciato il manifestante risulta formalmente indagato

Il conducente del mezzo che ha investito il manifestante è stato individuato e interrogato. Risulta indagato per quanto avvenuto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cile cronaca evidenza manifestazione cile News

ultimo aggiornamento: 22-12-2019


22 dicembre 1989, riapre la Porta di Brandeburgo: la Germania è unita

Terza vittima del maltempo, 62enne schiacciato da un albero a Napoli