Cina, donna armata di coltello ferisce quattordici bambini di un asilo. Ancora sconosciuto il movente del gesto della trentanovenne.

CINA – Attimi di paura a Chongqing, in Cina, dove una donna armata di coltello ha iniziato a tirare fendenti contro i bambini di un asilo della città. Il bilancio è di quattordici bambini feriti.

Cina
Fonte foto: https://twitter.com/Adnkronos

Cina, donna accoltella quattordici bambini di un asilo

Stando alle prime ricostruzioni, la donna, una trentanovenne, si è recata nei pressi della scuola armata di coltello e ha iniziato a ferire i bambini rischiando di fare una strage. A dare la notizia è stata la stessa polizia del luogo.

Il bilancio

I bambini rimasti feriti nell’attacco sarebbero quattordici ma non sono state fornite informazioni sulle loro effettive condizioni. I bambini sarebbero comunque stati portati in ospedale per verificare le proprie condizioni. Non è chiaro se qualcuno sia rimasto ferito in modo grave o preoccupante.

Le indagini da parte degli inquirenti

Gli inquirenti, che hanno identificato la donna ma hanno reso pubblico solo il suo cognome, dovranno ora capire i motivi dell’attacco alla scuola. Non è chiaro se si tratti di un gesto di una squilibrata o di una mamma di uno degli alunni dell’istituto che potrebbe aver avuto qualche conto in sospeso con le maestre o con altre mamme.

L’autrice del gesto è stata comunque fermata dalla polizia cinese che nel corso degli interrogatori proverà a fare luce sulla vicenda che avrebbe potuto facilmente trasformarsi in una strage come accaduto meno di un anno fa proprio in Cina, quando un uomo uccise a coltellate sette bambini.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Chongqing cina esteri evidenza

ultimo aggiornamento: 26-10-2018


NYT, scandalo molestie sessuali Google: “Coperti dirigenti”

Carcere troppo duro per Bernardo Provenzano: Strasburgo condanna l’Italia