La Cina ha annunciato di avere intenzione di aumentare la produzione di carbone. Bezos: “2 miliardi all’Africa”.

GLASGOW (SCOZIA) – Proseguono senza sosta i lavori al Cop26. Come riportato dall’Ansa, la Cina ha annunciato la propria intenzione di continuare a mantenere un ritmo più elevato nella produzione di carbone, ad oggi arrivato a oltre un milione di tonnellate per mettere fine alla crisi energetica.

Un cambio di passo (e strategia) che è stato appreso con molta soddisfazione a Glasgow. Ricordiamo che in Scozia Pechino non è presente, ma, nonostante questo, ha confermato il proprio impegno per aiutare il mondo ad uscire da una crisi dell’energia che rischia di mettere in ginocchio l’intero Paese.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Jeff Bezos in aiuto dell’Africa

Nella giornata di martedì 2 novembre il Cop26 ha visto come protagonista anche Jeff Bezos. Il fondatore di Amazon ha confermato la propria intenzione da privato di donare 2 miliardi di dollari all’Africa per consentire al Paese di riprendere i terreni che sono stati degradati dal cambiamento climatico.

Una notizia che arriva nel giorno dell’annuncio da parte di Elon Musk di donare 6 miliardi di dollari per sconfiggere la fame nel mondo. Insomma, una sfida che tra i due continuerà anche in futuro e per questo non escludiamo un ulteriore botta e risposta.

Jeff Bezos
Jeff Bezos

Cop26 fino al 12 novembre

Sono giorni cruciali per il Cop26. L’evento proseguirà fino al 12 novembre e sicuramente al termine di tutti gli incontri è previsto un documento comune per fare il punto sugli accordi. Intanto, tutti i ministri stanno discutendo per trovare le intese su argomenti cruciali per consentire all’intero pianeta di mettersi alle spalle il momento difficile per la pandemia e per tutti gli altri problemi registrati negli ultimi anni.

E l’obiettivo principale resta quello di arrivare ad emissioni zero entro il 2050 anche se su questo tema ci sono ancora delle divergenze tra i leader.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 02-11-2021


Elon Musk risponde alle Nazioni Unite: “Donerò 6 miliardi se mi dite come si sconfigge la fame nel mondo”

Cop26 di Glasgow, Johnson chiude i lavori. Stop alla deforestazione entro il 2030. Biden, 9 miliardi dagli Usa