Dai musei ai Cappuccini, cinque luoghi nascosti di Città di San Marino

Cinque luoghi nascosti di Città di San Marino tra torri magiche, musei e Cavalieri di Malta

I cinque luoghi nascosti di Città di San Marino sono mete che sorprendono i visitatori della piccola Repubblica incastonata tra Emilia Romagna e Marche

Cinque luoghi nascosti di Città di San Marino? Si inizia dal Monte Titano con le tre torri per poi passare a musei, conventi e chiese.

Il percorso magico delle Torri

Sul crinale del Monte Titano, da cui si gode un panorama mozzafiato, inizia il viaggio attraverso i cinque luoghi nascosti di Città di San Marino. Le tre Torri sono la Guaita (“guardia”), la Cesta e il Montale. Il percorso si dipana tra scenari spettacolari, strapiombi vertiginosi e dove la roccia incontra la pietra squadrata.

Museo delle Armi Antiche

Nella seconda torre, la Cesta, c’è il museo che racchiude qualcosa come duemila armi antiche che la Repubblica di San Marino ha raccolto tra il 1956 e il 1972. L’esposizione, su due piani, segue il passaggio storico dalle armi bianche, come spade, balestre e pugnali, a quelle da fuoco.

Convento dei Cappuccini

Uno dei cinque luoghi nascosti di Città di San Marino è il Convento dei Cappuccini. Edificato nel XVI secolo, la chiesa attigua fu consacrata nel 1709. Qui si rifugiò Garibaldi, inseguito dall’esercito austriaco.

Museo delle Creature della Notte

Non può mancare, tra i cinque luoghi nascosti di Città di San Marino, il Museo delle Creature della Notte. Sita in Contrada dei Magazzeni, da cui si scorge una imperdibile vista panoramica, la struttura è l’ideale per gli amanti del genere, con riproduzioni perfette.

La Chiesa dei Cavalieri di Malta

Infine, tra i cinque luoghi nascosti di Città di San Marino non può mancare la Chiesa dei Cavalieri di Malta. Al patrono dell’ordine, San Giovanni Battista, è dedicato l’oratorio come si evince da una lapide. Figura centrale dell’abside, oltre al Battista si nota una Madonna Nera Lauretana, custodita sotto vetro in una nicchia.

ultimo aggiornamento: 29-03-2017

X