Tra musei, parchi e magnifici palazzi, Oslo è un concentrato di aree a verde e luoghi di grande interesse storico e artistico

Capitale e cuore pulsante della Norvegia, Oslo è una città tutta da scoprire, con i suoi edifici storici e le numerose aree protette, composte da laghi, foreste e colline. Un autentico gioiello incastonato nel verde, un paradiso terrestre da visitare almeno una volta nella vita. Ecco una pratica guida per scoprire alcune dei luoghi più interessanti della città.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Cinque luoghi nascosti di Oslo

Edificata dal re Haakon V verso la fine del XIII secolo, la fortezza di Akershus è stata costruita per difendere la città di Oslo. Sorge in una posizione strategica, sul lato orientale del porto. Nel castello sono stati sepolti diversi monarchi norvegesi, tra i quali lo stesso Haakon V, re di Norvegia dal 1299 al 1319.

Vigeland, il parco delle sculture

Il Parco di Vigeland, conosciuto come Parco delle Sculture, è situato all’interno del Frognerparken, ovvero il giardino pubblico più grande di Oslo. Si tratta di un’area espositiva riservata alle opere (sculture, bassorilievi e manufatti in ferro battuto) realizzate dall’artista norvegese Gustav Vigeland.

La casa delle navi vichinghe

Situato sulla penisola di Bygdøy, nella città di Oslo, il Museo (o casa) delle navi vichinghe deve la sua fama alle tre navi (la Oseberg, la Gokstad e la Tune) ospitate al suo interno, risalenti appunto all’epoca vichinga. Oltre alle citate imbarcazioni, il museo espone altri reperti provenienti dal cimitero di Borre e da altri siti archeologici.

La Cattedrale neogotica di Sant’Olav

La bellissima cattedrale cattolica di Sant’Olav è la sede vescovile della diocesi di Oslo. Realizzato in stile neogotico, questo meraviglioso edificio di culto è stato completato nel 1856 e consacrato nel 1896. La chiesa, 1989, ha ricevuto la visita di papa Giovanni Paolo II.

Dipinti e litografie al Museo Munch

Agli amanti dell’arte consigliamo una visita al Museo Munch, dedicato al celebre pittore norvegese Edvard Munch. Il museo, che ospita migliaia di dipinti, disegni e litografie, si trova a Tøyen, accanto al giardino botanico.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 08-05-2017


Cinque pub migliori di Budapest, il paradiso notturno dei giovani

I cinque migliori agriturismi di Bologna: tra cibo e natura