Musei, quartieri artistici, imponenti cattedrali e grandi aree a verde: Mosca è un concentrato di attrazioni e monumenti

Mosca, con i suoi 18 milioni di abitanti nell’area metropolitana, è la prima città europea per popolazione e superficie. La celebre capitale della Russia, principale centro economico e finanziario del Paese, è una delle mete turistiche più gettonate al mondo. Dal Cremlino alla Cattedrale di San Basilio, senza dimenticare la Piazza Rossa: Mosca è ricca di monumenti e luoghi di grande interesse storico e artistico.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Cinque mete alternative di Mosca

Situato in via Volkhonka, il museo delle belle arti dedicato al poeta Puškin possiede la più grande collezione di arte europea di Mosca. Tra calchi di sculture famose e materiale archeologico (come il celebre Tesoro di Priamo), il museo custodisce una straordinaria collezione di opere impressioniste e post-impressioniste realizzate dagli artisti più famosi del tempo.

Divertimento, sport e natura

Nel cuore di Mosca sorge il Gorkij Park, un grande parco ideale per grandi e piccoli. Al suo interno si tengono fiere e gare di vario genere con lo scopo di divertire il pubblico. È dotato di strutture sportive (come campi da tennis, ma non solo) e di una ruota panoramica. Inoltre, durante il periodo invernale, i sentieri si allagano e gelano, consentendo ai visitatori di praticare il pattinaggio sul ghiaccio.

Il monastero patrimonio dell’umanità

Edificato in stile barocco moscovita, il monastero di Novodevičij, noto anche come monastero di Bogorodice-Smolenskij, è stato inserito tra i patrimoni dell’umanità dell’Unesco. La struttura più antica di questo meraviglioso edificio di culto è la cattedrale a cinque cupole e sei pilastri dedicata a Nostra Signora di Smolensk. Inoltre, come altri monasteri di Mosca,venne trasformato dalla nobiltà russa in luogo di sepoltura.

Kazan’, la cattedrale ricostruita

La cattedrale di Kazan’ si trova all’angolo nordorientale della celebre Piazza Rossa di Mosca. L’attuale edificio è in realtà una ricostruzione dell’originale: nel 1936, infatti, Stalin ordinò la distruzione di tutte le chiese poste sulla Piazza Rossa per preparare l’area alle parate dell’Armata Rossa. La cattedrale è stata ripristinata tra il 1990 e il 1993.

La via degli artisti

Via Arbat è una strada pedonale nel centro storico di Mosca. Per anni è stata una delle zone residenziali più prestigiose della capitale russa: qui, infatti, hanno soggiornato nobili, artisti, accademici e funzionari governativi. Oggi è un’importante attrazione turistica, con i suoi e ristoranti (tra questi anche l’Hard Rock Cafe).

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 27-04-2017


cinque Ristoranti migliori di Zagabria…

Cinque pub migliori di Oslo, piccole perle nel freddo norvegese