I cinque Ristoranti migliori di Chisinau sono: Popasul Dacilor, La Taifas, Salcioara, La Crisma e Vatra Neamului

La capitale della Moldavia, un tempo repubblica dell’Urss, è un incrocio tra l’occidente e l’oriente, con una parte che “guarda” alla Romania e un’altra che “guarda” a Russia e Ucraina. Ecco i cinque Ristoranti migliori di Chisinau…

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Popasul Dacilor

Il primo dei cinque Ristoranti migliori di Chisinau è situato a sud del centro, a pochi passi dal Giardino Botanico. Il Popasul Dacilor accoglie i propri ospiti in una atmosfera familiare e tipica, come dagli abiti che indossano i camerieri. La struttura è in pietra e legno. Cucina molto buona, dalla carne al pesce, dai dolci agli antipasti.

La Taifas

Nella parte occidentale della capitale moldava si incontra La Taifas, uno degli approdi sicuri per chi ama la buona cucina. All’ingresso, c’è un simpatico addetto al guardaroba che offre un bicchierino di vino accompagnato da noci in segno di benvenuto. Il locale è discretamente rustico e durante la cena – molto curata – vi è un complessino musicale ad allietare la clientela.

Salcioara

Non distante, vicino al Parco della Cattedrale, un altro dei cinque Ristoranti migliori di Chisinau. Salcioara è probabilmente il ristorante più tipico della capitale moldava: dai rivestimenti in legno chiaro ai tappeti decorati, dagli oggetti delle campagne all’abbigliamento. Buono il rapporto qualità/prezzo.

La Crisma

A nord del centro di Chisinau, sulla strada Calea Orheiului, ecco La Crisma. Il locale è in periferia ma merita decisamente. Molto consigliati la brinza (torta di formaggio), la zama (minestra di pasta fatta a mano) e il tocana (piatto di carne con polenta e formaggio).

Vatra Neamului

L’ultimo dei cinque Ristoranti migliori di Chisinau è il Vatra Neamului, a metà strada tra La Taifas e Salcioara. Ambiente folk, personale cordiale e ottimo menu sono le caratteristiche di questo locale della capitale moldava. Notevole la lista di vini.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 19-04-2017


Dal Castello Aragonese al Parco della Biodiversità, le 10 cose da vedere in Calabria in estate

Cinque mete alternative di Copenaghen, dal Kastellet ai Giardini di Tivoli