Marchi italiani, il valore di Gucci raddoppia. TIM ed Enel sul podio

E’ stata pubblicata la classifica BrandZTM. Gucci comanda per i marchi italiani, in scia Tim ed Enel. Bene anche Ferrero.

ROMA – Gucci si conferma il miglior marchio italiano. L’azienda di abbigliamento nel 2018 ha raddoppio il proprio valore assestandosi al primo posto della classifica BrandZTM. In scia rimangono TIM ed Enel che nei prossimi mesi cercheranno di conquistare quella vetta che poi non è così lontana.

Da segnalare anche l’ottimo momento di Ferrero che nelle prime trenta posizioni gioca tre carte: Kinder (quarta), Nutella (ottava) e Rocher (undicesimo). Una classifica che conferma il periodo dell’azienda gestita dalla famiglia italiana che si prepara a dominare il mercato alimentare e non solo. Dando uno sguardo generale alle società presenti in questa speciale graduatoria si vede la crescita di alcune aziende come Ferrari, FIAT, Campari e Fendi che sono riuscite in questo 2018 a fare ‘lievitare’ il loro marchio di oltre il 20%, guadagnando qualche posizione in classifica. Un momento positivo che dovrà essere confermato anche in questo 2019 per continuare il percorso iniziato diverso tempo fa dalle aziende italiane per confermarsi leader nei mercati europei e non solo.

Gucci
Fonte foto: https://www.facebook.com/chiaraluxury

Marchi italiani, il nuovo ingresso nella Top 30 è Fastweb

La classifica vede anche l’ingresso di Fastweb nelle prime 30 posizioni. L’azienda di telecomunicazioni fino a questo momento non aveva mai fatto parte di questa graduatoria ma nel 2018 riesce ad entrare con il 27° posto. Un risultato che incoraggia la società in vista dei prossimi anni. Molti consumatori vedono Fastweb come un brand innovativo grazie alle offerte chiare e alle connessioni veloci in un mondo della comunicazione che si fa sempre più ricco di concorrenza.

Questa classifica ha permesso di fare un po’ sul momento dei marchi italiani. La maggior parte inseriti nella graduatoria hanno confermato una crescita nonostante il periodo non proprio positivo dell’economia italiana. Il 2019 dovrà confermare quanto visto nell’anno precedente per dare una mano al nostro Paese ad uscire dalla crisi.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/chiaraluxury

ultimo aggiornamento: 20-03-2019

X