Lionel Messi il 'paperone' degli sportivi. Ronaldo e Neymar sul podio

Lionel Messi il ‘paperone’ degli sportivi. Ronaldo e Neymar sul podio

E’ Lionel Messi il ‘paperone’ degli sportivi. L’argentino con i suoi 127 milioni è il più ricco davanti a Cristiano Ronaldo e Neymar.

ROMA – E’ Lionel Messi lo sportivo più ricco secondo Forbes. L’argentino tra premi, stipendi e sponsorizzazioni percepisce circa 127 milioni di dollari l’anno. Una cifra superiore rispetto a Cristiano Ronaldo e Neymar che salgono sul podio anche se si fermano rispettivamente a 109 e 105 milioni.

Per la Pulce si tratta di un balzo in avanti di un balzo importante in avanti visto che negli ultimi 18 anni questa speciale classifica era stata dominata da Tiger Woods (12 volte), Floyd Mayweather (4 volte) e Cristiano Ronaldo (2 volte).

Lionel Messi
Lionel Messi

Lionel Messi il più ricco, Hamilton solo tredicesimo

Primi tre posti dominati dal calcio ma la top 20 vede sport completamente diversi tra loro. Al quarto posto spicca Canelo Alvarez che con la sua boxe ha messo nell’ultimo anno (giugno 2018-giugno 2019) ben 94 milioni. Ma nella top ten abbiamo anche gente del calibro di Roger Federer, Russel Wilson, Aarond Rodgers, LeBron James, Steph Curry e Kevin Durant.

Rispetto alle passate annate è sceso in undicesima posizione Tiger Woods con i suoi 63,9 milioni di dollari. Tredicesimo Lewis Hamilton (55 milioni) mentre è diciassettesimo Novak Djokovic (50,6 milioni). Non risulta nessun italiano in queste prime venti posizioni della classifica.

Allargando un po’ lo guardo alla top ten troviamo una sola donna. Si tratta di Serena Williams che ha avuto 29,2 milioni di entrate. Ma la maggior parte sono arrivati dagli sponsor (25) e solo 4,2 milioni dal campo. Ma si tratta di una classifica in continua evoluzione e per questo l’anno prossimo ci potrebbero essere delle importanti novità. Intanto Lionel Messi è lo sportivo più ricco da giugno 2018 a giugno 2019. La Pulce si piazza proprio davanti a Cristiano Ronaldo in questo duello che continua ad essere senza esclusioni di colpi sia in campo che fuori dal terreno di gioco.

ultimo aggiornamento: 12-06-2019

X