La classifica di Forbes conferma Jeff Bezos come l’uomo più ricco al mondo. Dietro il balzo di Elon Musk.

ROMA – La classifica di Forbes, riportata da La Repubblica, conferma Jeff Bezos come l’uomo più ricco del mondo. Nell’anno della pandemia il fondatore di Amazon non ha avuto un calo, anzi ha visto il suo patrimonio crescere di 64 miliardi di dollari (177 miliardi il totale). Quarto anno in testa per il miliardario che, in questo 2021, è chiamato a difendersi dal tentativo di sorpasso di Elon Musk.

La differenza tra i due è minima e sicuramente la ripresa economia potrebbe portare ad una variazione importante in vetta a questa classifica.

La crescita di Elon Musk

Elon Musk è stato l’imprenditore che ha registrato una delle crescite più importanti a livello mondiale. Il suo patrimonio (ore a 151 miliardi) ha avuto un incremento di 126 miliardi di dollari.

Elon Musk
Elon Musk

Un 2021 da incorniciare per il fondatore di Tesla, passato dalla trentunesima alla seconda posizione. Alle sue spalle Bernard Arnault che ha chiuso il 2020 con un patrimonio di 150 miliardi. Quarto Bill Gates, quinto Mark Zuckerberg. Da segnalare dopo oltre venti anni l’uscita dalle prime cinque posizioni di Warren Buffett.

Le new entry

La new entry più alta in classifica è Miriam Adelson. La donna ha ereditato l’impero del marito Sheldon con un patrimonio da 382, miliardi di dollari. Entrati in questa speciale classifica anche la produttrice Tyler Perry, la co-fondatrice della app di incontri Bumble, Whitney Wolfe Herd e il fondatore della società di pagamenti Checkout.com Guillaume Pousaz.

In chiave italiana il migliore è sempre Leonardo Del Vecchio, 62esimo con oltre 25 miliardi di patrimonio. Subito dietro Landini Aleotti, Giorgio Armani e Berlusconi. Giovanni Ferrero è diventato con i suoi 35 miliardi il più ricco del Belgio dopo la decisione di spostare la residenza in quel Paese. Nel complesso i nostri connazionali miliardari sono 46 con 150 miliardi aggregati.


Iliad rileva il 12 per cento di Unieuro

Borse 6 aprile, Milano in positivo. Fmi rivede in rialzo il Pil italiano