La classifica sulla Qualità della Vita nel 2018: Bolzano al primo posto

Qualità della vita, la classifica: Bolzano al primo posto, Roma a picco

La classifica sulla Qualità della Vita: Bolzano al primo posto, Trento e Belluno completano il podio. Male Venezia e Roma.

Bolzano è la città italiana dove si vive meglio. Questo è il risultato di un’indagine condotta sulla base di criteri di vivibilità. Male le grandi città come Roma e Venezia, che scendono nella classifica.

Classifica sulla Qualità della vita: Bolzano al primo posto

Bolzano è la città con la maggior qualità della vita. Da tempo nelle zone di vertice della classifica, la ricerca sulla Qualità della Vita condotta dall’Università La Sapienza di Roma ha confermato la crescita dell’area altoatesina.

Trento e Belluno sul podio

Il secondo e il terzo gradino del podio sono occupate da altre due città del Nord Italia, Trento Belluno. Oltre che un predominio delle città settentrionali, la ricerca indica anche che nelle piccole città si vive meglio rispetto ai grandi centri, troppo affollati e particolarmente difficili da gestire. 

Cinque migliori bed and breakfast di Trento
Cinque migliori bed and breakfast di Trento

Qualità della vita, male i grandi centri

Sale al quarto posto la città di Siena, mentre la bella e dolce Venezia scende in sessantaduesima posizione. Segue l’andamento negativo anche la città di Roma. Lontane dalle zone nobili anche altre città storiche del calibro, ad esempio, di Venezia.

La classifica sulla Qualità della Vita: i criteri

La ricerca è stata condotta dall’Università La Sapienza di Roma che per il ventesimo anno ha tirato le somme sulle città italiane. I criteri presi in considerazione sono quelli della criminalità, del disagio sociale, dei servizi per i cittadini, delle offerte per il tempo libero e del tenore di vita.

ultimo aggiornamento: 19-11-2018

X