Morto Claudio Risi, noto regista figlio di Dino Risi. Aveva raggiunto il successo con la serie televisiva I ragazzi della 3^ C.

È morto a settantuno anni Claudio Risi, stimato regista figlio di Dino Risi. L’uomo aveva settantuno anni. Il decesso, stando a quanto appreso, sarebbe legato alle complicazioni di un infarto che lo aveva colpito due mesi circa prima della morte.

Morto Claudio Risi, aveva settantuno anni. Il decesso legato a complicazioni in seguito a un infarto che lo aveva colpito due mesi circa prima della morte

Cladio Risi è morto in un ospedale di Roma nel quale si trovava ricoverato in seguito a un infarto. Il decesso sarebbe legato alle complicazioni legate al malore che lo aveva colpito circa due mesi prima della scomparsa.

A dare la notizia della morte è stata la famiglia di Claudio Risi. I funerali al momento sono interdetti per le restrizioni legate al coronavirus. Stando a quanto riferito dall’AdnKronos, quando sarà possibile dovrebbe essere organizzata una commemorazione pubblica per consentire ad amici e partenti di rivolgere un ultimo saluto al regista.

Ambulanza
Ambulanza

La carriera e il successo

Nato il 12 novembre 1948 a Berna, Claudio Risi ha mosso i primi passi nel mondo del cinema con aiuto del padre, Dino Risi. Il debutto risale agli anni Ottanta, la consacrazione sarebbe arrivata con la serie televisiva I ragazzi della 3^ C.

Negli anni Duemila si dedicò a due cinepanettoni di successo, ‘Matrimonio alle Bahamas‘ (2007) e ‘Matrimonio a Parigi‘ (2011). In entrambe le pellicole Massimo Boldi recitò come attore protagonista.


Napoli, scosse di terremoto nell’area flegrea: la più forte di magnitudo 3.1. Tanta paura ma nessun danno

Papa Francesco: “Scegliamo la via di Dio, non quella dell’io” (VIDEO)