Primo freddo in Italia, morti due clochard a Roma e Milano

Il primo freddo in Italia ha provocato le prime vittime tra i senza tetto. Due clochard sono stati trovati senza vita a Roma e Milano.

ROMA – Il 2019 si è aperto con l’abbassamento delle temperature. Il primo vero freddo di questo inverno renderà molto difficile la vita dei senza tetto con le prime vittime a Roma e a Milano. Nella mattinata del 2 gennaio un clochard è stato trovato senza vita nel quartiere Ardeatino della Capitale.

A lanciare l’allarme sono stati alcuni passanti che hanno trovato il cadavere su una panchina. Secondo una prima ipotesi l’uomo potrebbe essere deceduto per cause naturali ma il magistrato ha deciso di stabilire l’autopsia. La vittima di origine polacca non presenta segni di violenza ma per saperne di più dobbiamo aspettare ancora qualche giorno.

Ambulanza
Ambulanza (fonte foto https://www.facebook.com/ItalianRedCross/)

Primo freddo in Italia, morto un clochard a Milano

Non solo a Roma, un clochard è stato trovato morto anche a Milano. Il corpo dell’uomo di origine romena è stato rinvenuto vicino all’ospedale Fatebenefratelli. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, la vittima la notte prima è stato visitato dal nosocomio per abuso di sostanze alcoliche. A testimoniare questa cosa il certificato medico trovato in tasca al senza tetto.

Molto probabilmente il decesso è avvenuto poche ore dopo il decesso per il gelo della notte. Ma sulla vicenda indagano gli inquirenti che devono provare a chiarire la vicenda e per questo stanno scavando nel passato dell’uomo. Non è la prima volta che un clochard perde la vita nelle vicinanze dell’ospedale milanese. Solamente a metà dicembre un altro senza tetto era deceduto nella sala d’attesa del Fatebenefratelli.

Le temperature in Italia iniziano a farsi molto rigide con i clochard che proveranno a ripararsi nei luoghi chiusi per cercare di soffrire il meno possibile il freddo in questi mesi d’inverno.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Primapartenza-Brescia-772460412826349/

ultimo aggiornamento: 02-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X