Sette club di Serie A chiedono le dimissioni del presidente della Lega Paolo Dal Pino.

ROMA – Sette club di Serie A chiedono le dimissioni del presidente della Lega Paolo Dal Pino. Secondo quanto riferito da Il Sole 24 Ore, Atalanta, Juventus, Fiorentina, Inter, Lazio, Napoli ed Hellas Verona avrebbero chiesto in una missiva il passo indietro dell’attuale numero uno del massimo campionato italiano.

Una richiesta arrivata per la cattiva gestione di alcuni dossier fondamentali come quella della riapertura degli stadi e i diritti televisivi. Da parte di Dal Pino, però, nessuna intenzione di fare un passo indietro e il braccio di ferro sembra essere destinato a durare ancora per diverso tempo.

Il capitolo diritti televisivi

Uno dei motivi della richiesta delle dimissioni è sicuramente quello dei diritti televisivi. Secondo questi club, il presidente della Serie A avrebbe volontariamente ritardato l’assegnazione dei pacchetti a Dazn per condizionale la procedura e spingere per l’intesa con i fonti che in molti consideravano ormai superata.

Questione diritti televisivi che non è ancora stata chiusa. Nelle prossime settimane, infatti, dovrà essere assegnato il pacchetto della co-esclusiva con Dazn e anche in questo caso non si escludono delle sorprese.

Dazn
Dazn

Il tema della riapertura degli stadi

L’altro tema che ha portato i sette club a chiedere le dimissioni di Dal Pino è la questione della riapertura degli stadi. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, le squadre di Serie A si sono sentite poco tutelate dal proprio presidente. In molti, infatti, speravano di poter riaprire gli stadi già prima dell’11 giugno e l’assenza del numero uno del campionato italiano al vertice tra Gravina e la sottosegretaria Vezzali non è stata accettata da molti club di Serie A.

Un braccio di ferro destinato a durare ancora per diverso tempo visto che Dal Pino non sembra essere intenzionato ad accettare il passo indietro.

TAG:
calcio news Inter Juventus milan

ultimo aggiornamento: 15-04-2021


Gravina: “Vogliamo ripartire. Finale di Coppa Italia con il pubblico? Una delle ipotesi”

Europa League, Roma-Ajax 1-1: giallorossi avanti