Codice della strada 2024: le grandi novità che cambieranno la guida in Italia
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Codice della strada 2024: le grandi novità che cambieranno la guida in Italia

Codice della strada 2024: le grandi novità che cambieranno la guida in Italia

Modifiche Codice della Strada 2024: dall’introduzione dell’alcolock e l’ergastolo della patente, alle nuove sanzioni per uso del cellulare.

Il Codice della Strada 2024 segna un’epoca di grandi cambiamenti, introducendo misure stringenti per garantire la sicurezza stradale e punire i comportamenti irresponsabili. Da sanzioni inasprite per l’uso del cellulare alla guida, all’introduzione dell’alcolock, ecco tutto ciò che c’è da sapere sulle novità del Codice.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Polizia
Polizia

Uso del cellulare alla guida: multe salate e decurtazione punti

Le pene per chi utilizza lo smartphone alla guida sono state significativamente inasprite. Le multe partono da 422 euro, arrivando fino a 1.697 euro, con sospensione della patente fino a 15 giorni. Per i recidivi, le penalità salgono fino a 2.588 euro e la sospensione della patente può estendersi fino a tre mesi.

Un capitolo fondamentale del nuovo Codice riguarda l’introduzione obbligatoria dell’alcolock per i recidivi, bloccando l’avviamento del veicolo se il tasso alcolemico supera lo zero. Inoltre, sono previste sanzioni severe per chi guida ubriaco, con la sospensione della patente fino a trent’anni in casi estremi.

È previsto un programma educativo sul traffico stradale nelle scuole medie e superiori, con la possibilità per gli studenti di guadagnare punti aggiuntivi sulla patente partecipando a corsi di educazione stradale extra-curriculari.

Il nuovo Codice introduce l’ergastolo della patente per chi commette reati gravi alla guida, come la guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, omissione di soccorso o fuga dopo un incidente.

Gli autovelox saranno utilizzati in maniera più trasparente e giusta, con l’obiettivo di essere percepiti come strumenti di sicurezza stradale. Inoltre, potranno rilevare più violazioni contemporaneamente.

Le sanzioni per il parcheggio improprio, soprattutto nei posti riservati ai disabili o vicino alle fermate degli autobus, sono state aumentate.

Per i neopatentati, il Codice stabilisce limiti di potenza specifici per i veicoli e divieto di consumo di alcol per i guidatori sotto i 21 anni.

In situazioni di emergenza, verrà introdotto un veicolo delle Forze dell’Ordine, denominato “safety car”, per gestire il traffico e prevenire ulteriori incidenti.

Regolamentazioni per biciclette e monopattini elettrici

Il nuovo Codice pone l’accento sulla sicurezza di biciclette e monopattini elettrici, introducendo l’obbligo di casco, assicurazione, e targa identificativa per i monopattini, oltre a regole più rigide sui sorpassi e l’introduzione della “zona di attestamento ciclabile”.

Le sanzioni relative alla circolazione senza assicurazione RC Auto rimangono invariate, con multe che variano tra gli 866 e i 3.471 euro.

Si valutano modifiche specifiche per camionisti, tra cui l’obbligo di installare l’alcolock e norme univoche per la gestione degli angoli ciechi, oltre a regolamentazioni specifiche per i trasporti eccezionali.

In conclusione, il nuovo Codice della Strada 2024 si presenta come uno strumento efficace per ridurre incidenti e migliorare la sicurezza sulle strade italiane, introducendo misure preventive e punitive più severe per garantire una guida responsabile.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 8 Dicembre 2023 13:07

Alfa Romeo Brennero la nuova SUV compatta che promette rivoluzione

nl pixel