Cosa sono i coefficienti rivalutazione TFR. Come calcolarli.

I Coefficienti rivalutazione TFR di Febbraio-Marzo 2017

Ogni mese viene effettuata una rivalutazione dei coefficienti relativi al Trattamento di Fine Rapporto (TFR), e la valutazione del mese di febbraio-marzo è dello 0,773430.

I coefficienti di rivalutazione delle quote del TFR sono sempre accantonate, infatti il Trattamento di Fine Rapporto è un elargizione che viene accantonata di mese in mese e che subisce una modifica proprio dei suoi coefficienti di mese in mese, questo va a definire anche il rapporto di lavoro avuto.

Se si lavora o se si perde il posto di lavoro per qualsivoglia ragione, tali coefficienti vanno costantemente monitorati e fortunatamente sono molti i siti che riepilogano i coefficienti mese per mese e per lassi di tempo di uno o due anni.

Comunicato Istat 15 marzo 2017

Questo comunicato stabilisce che il coefficiente attuale è del 101,0 in relazione all’indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI) (esclusi i tabacchi).

Con tale comunicato vengono nuovamente elaborati e aggiornati i coefficienti validi per il mese di febbraio-marzo 2017, coefficienti relativi al tfr e ai crediti di lavoro.

Ogni 31 dicembre di ogni anno si prevede la rivalutazione dei coefficienti del Trattamento di Fine Rapporto sulla base del calcolo della cifra accumulata partendo (nel calcolo da effettuare) dal 31 dicembre dell’anno precedente ai sensi dell’articolo 21020, comma 4 del Codice Civile.

A seguire i dati della tabella che riepilogano i valori inerenti la metà di febbraio e la metà di marzo 2017:

MESI: Febbraio-Marzo 2017

– PERIODO di RIFERIMENTO: dal 15.02.2017 al 14.03.2017

– INDICE Istat: 101,0

– DELTA % INDICE: 0,697906

– RATEO 1,5: 0,250

– 75% DELTA INDICE: 0,523430

– COEFFICIENTE RIVALUTAZIONE TFR: 0,773430

Al fine di comprendere come tali coefficienti cambino nel corso del tempo e calcolando la circolare sopra esposta è bene andare, o meglio recarsi, su siti e pagine ove questi coefficienti vengono pubblicati nelle tabelle dello scorso anno e anche relativi a questi primi tre mesi del 2017.

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 02-04-2017


Bancomat senza commissioni, quali i conti correnti corrispondenti

L’asset allocation strategica: per chi progetta sul lungo periodo