I leader di Italia e Stati Uniti, Mario Draghi e Joe Biden, avranno un meeting il 10 maggio in merito alla questione ucraina ed energetica.

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, “attende con ansia di accogliere Mario Draghi alla Casa Bianca il 10 maggio. Questo è quanto annunciato dalla portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki, che ha sottolineato il fatto che “la visita riaffermerà i profondi legami di amicizia e forte partnership tra gli Stati Uniti e l’Italia”. I due leader, prosegue la nota del Cremlino, “discuteranno del coordinamento in corso con partner e alleati sulle misure per sostenere il popolo ucraino e imporre costi economici sulla Russia per la sua aggressione non provocata.

Joe Biden e Mario Draghi parleranno anche della “nostra stretta cooperazione per promuovere la prosperità economica globale, accrescendo la sicurezza energetica dell’Europa, e per combattere i cambiamenti climatici. Stando a Psaki, i due leader “avranno anche uno scambio di vedute sui temi della sicurezza regionale e globale e sui preparativi per i summit del G7 e della Nato a giugno”.

Mario Draghi
Mario Draghi

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La nota di Palazzo Chigi

La visita di Joe Biden “sarà l’occasione per riaffermare la storica amicizia e il forte partenariato tra i due Paesi. Al centro dell’incontro il coordinamento con gli Alleati sulle misure a sostegno del popolo ucraino e di contrasto all’aggressione ingiustificata della Russia. Saranno inoltre discusse le eccellenti relazioni bilaterali e riaffermata la solidità del legame transatlantico. Questo è quanto si legge in una nota diffusa da Palazzo Chigi.

Nel corso della visita del Governo italiano alla Casa Bianca, “sarà affrontata la cooperazione nella gestione delle sfide globali, dalla sicurezza energetica al contrasto ai cambiamenti climatici, dal rilancio dell’economia allo sviluppo della sicurezza transatlantica. I due leader si confronteranno anche su questioni regionali e sui preparativi in vista dei vertici G7 e NATO di giugno”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 27-04-2022


Battisti: “Neutralità in Ucraina? Impossibile: siamo membri fondatori Nato”

Cacciari: “Nato e Italia neutrali? Sono ridicolaggini”