Annullare un viaggio in caso di terremoto, ecco come fare

Una delle peggiori calamità che possono abbattersi su un paese è il terremoto. A seconda della loro potenza, questi possono distruggere diverse zone cittadine e non, e incrinare la sicurezza di un luogo. Cosa fare nel caso in cui il terremoto colpisca la meta prescelta per il proprio viaggio?

chiudi

Caricamento Player...

In caso di terremoto, specialmente se ha avuto conseguenze devastanti, potrebbe essere molto difficile se non impossibile raggiungere la meta colpita. Anche in caso di terremoti lievi, si sconsiglia generalmente di annullare la partenza, di cambiare destinazione ed evitare eventuali scosse di assestamento. Quindi la visita deve essere cancellata. Scopriamo come annullare il viaggio in caso di terremoto?

Cosa fare prima di partire in caso di terremoto?

Se prima di partire per la meta prescelta, questa viene colpita da un terremoto, la prima cosa da fare è scegliere di annullare le prenotazioni e non partire più per quella meta. Purtroppo, si tratta di situazioni di rischio, che non permettono più né di godere della vacanza né di poter essere al sicuro da eventuali scosse di assestamento.

annullare viaggio terremoto
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/terremoto-disastro-naturale-67699/

In questa situazione, non partendo a causa del terremoto, potete comunque scegliere di cambiare destinazione. Certo questo ha un costo, ma può essere una soluzione per non perdere tutti i soldi investiti.

Prima di tutto controllate che la compagnia aerea dalla quale avete prenotato, vi offra la possibilità di fare un cambio di destinazione con il biglietto e nel caso quanto verrebbe a costare. Dopodiché, contattate l’albergo, al quale dovrete pagare la penale prevista per l’annullamento. Anche in caso di calamità naturali purtroppo non si è esenti dal pagamento delle penali.

Se invece volete annullare tutto il viaggio, basterà pagare ciò che è dovuto alla compagnia aerea e alla struttura ricettiva e non partire. Purtroppo, facendo così perderete gran parte dei soldi investiti per il viaggio.

Come annullare il viaggio: in caso di terremoto

L’unico modo per annullare il viaggio, in caso vi ritroviate nella situazione di un terremoto improvviso, è avere un’assicurazione annullamento viaggio contro ogni rischio. La polizza All Risk è l’unica in grado di permettervi di annullare il viaggio in queste situazioni, senza dover perdere i vostri soldi.

Per scegliere se stipulare o meno quest’assicurazione, controllate sempre prima di prenotare, se la zona nella quale volete andare è a rischio terremoto, o ha già vissuto situazioni riconducibili a disastri del genere. Inoltre, basta cercare online: terremoti oggi, o collegarsi al sito della Farnesina, Viaggiare informati, e controllare le criticità presenti in ogni paese.

L’assicurazione All risk, comunque, oltre a poter essere molto utile in caso di terremoto, è ideale anche per chi desidera proteggersi da altre cause di annullamento come:

  • terrorismo
  • calamità naturali di vario genere
  • problemi di salute, famigliari o lavorativi

In qualunque di questi casi, con questo tipo di assicurazione sarete completamente assicurati e tutte le penali per l’annullamento viaggio verranno pagate dalla polizza.

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/mattone-muratura-rovina-rotto-2205882/

Polizza Viaggio