Come aprire partita iva regime dei minimi

Il regime dei minimi è un regime fiscale agevolato di cui possono usufruire alcune categorie di imprenditori e lavoratori in proprio. Il requisito primario consiste in un incasso annuo che non superi gli € 30.000. Ecco come aprire la partita IVA usufruendo del regime dei minimi

chiudi

Caricamento Player...

Per aprire la partita IVA godendo del regime fiscale agevolato dei minimi, le operazioni da compiere non sono molto diverse da quelle per una tradizionale apertura di partita IVA.

Ci si deve rivolgere all’Agenzia delle Entrate, e compilare un modulo che si può ricevere presso gli sportelli, o si può scaricare on line a questo link, che si chiama AA9/10. Nel modello si devono scrivere: i dati del soggetto d’imposta, i dati dell’attività esercitata, e il codice dell’attività che si può reperire dalla tabella ATECO.

Infine, si deve barrare la casella su cui è scritto che si apre partita IVA in regime dei minimi, con l’indicazione del volume di affari presunto per cui si richiede questa agevolazione.