Come calcolare il ROA

Per calcolare il grado di produttività di un’azienda ci sono alcuni diversi indicatori che vengono considerati. ad esempio il ROI (Return on Investment) o il ROA (Return on Assets). Ecco come si calcola quest’ultimo, e in cosa consiste

chiudi

Caricamento Player...

L’acronimo ROA sta ad indicare il rapporto tra il capitale che un’imprenditore investe, e i guadagni che ne consegue. Si tratta dunque di un indicatore finanziario che determina quanto un’impresa sia produttiva in base all’impiego di capitali iniziali.

Il calcolo si fa prendendo in considerazione dunque le seguenti cifre: l’utile corrente, al netto degli oneri di impresa, che si può ricavare dal conto economico, e il totale attivo, che invece si desume dallo stato patrimoniale. Quindi si tratta di un rapporto tra EBIT (risultato ante oneri finanziari) e il totale del capitale presente.

Il calcolo del ROA viene però influenzato anche da altri fattori, come il tasso di ammortamento, quindi si deve sempre confrontare tra aziende che operino nello stesso settore.