Come cambiare compagnia assicurativa

Ecco come cambiare compagnia assicurativa e risparmiare

chiudi

Caricamento Player...

Il tuo intento è quello di cambiare compagnia assicurativa ma non sai come fare? Ecco la guida che fa al caso tuo. Ti illustreremo alcuni consigli che potranno esserti molto utili per fare il tutto nel minor tempo possibile. Sei pronto? Se la tua risposta è si, continua a leggere qui di seguito..

A partire dal 1° gennaio 2013, allo scadere della polizza assicurativa, non vige più il meccanismo del tacito rinnovo. L’unico obbligo per poter cambiare compagnia assicurativa è quello di presentare alla nuova compagnia il proprio attestato di rischio, anche se dal 1° luglio 2015 con il via alla dematerializzazione, il tutto è passato in via elettronica, quindi a dirla tutta, non esiste più neanche  l’attestato di rischio cartaceo, bensì quello elettronico.

Insomma da ciò si evince che cambiare assicurazione è diventato tutto piuttosto facile e veloce. Un tempo le compagnie assicurative tradizionali, sfruttavano il tacito consenso per rinnovare per un altro nuovo anno l’assicurazione dell’automobilista se non arrivava un’esplicita disdetta con tanto di preavviso.

Meglio le assicurazioni tradizionali oppure le compagnie online?

Ognuno ha i suoi pro e i suoi contro. L’assicurazione auto online è di sicuro più vantaggiosa e per questa ragione che sono in molti a prediligerla. Prima di tutto per la sua convenienza economica. L’abbattimento dei costi è reso possibile perchè proprio a differenza delle compagnie assicurative tradizionali, non si hanno a carico molte spese.

Oltre al vantaggio economico, sono molto veloci da eseguire, perchè il tutto viene svolto tramite il web. Se invece non si ha un buon rapporto con la tecnologia e si preferisce optare per le compagnie tradizionali allora in questo caso l’assicurazione auto tradizionale fa al caso tuo.

Come cambiare compagnia assicurativa?

Se decidi di cambiare compagnia assicurativa devi solamente sceglierne una nuova. Non occorre neanche inviare l’attestato di rischio come detto in precedenza e non bisogna fare neanche più la disdetta.

Prima di sottoscrivere un nuovo contratto di assicurazione confronta più polizze.