Come consultare i principali indici Istat?

Capita spesso di leggere che il canone annuo di locazione deve adeguarsi agli indici istat? Cosa significa? Scopriamolo in questa guida…

Indici Istat, come e dove è possibile consultare e calcolare i principali indici?

ISTAT

Prima di tutto ricordiamo che l’ISTAT altro non è che l’acronimo di Istituto Nazionale di Statistica a cui spetta dal 1926 il compito di classificare le informazioni riguardanti cose, persone e situazioni nel territorio italiano. Nelle fase di calcolo indici Istat vengono considerati i valori di cambio moneta considerando la variazione dei prezzi di beni e servizi in un determinato periodo di tempo. In questo processo vengono valutare una serie di prezzi di beni e servizi che rientrano nei consumi finali delle famiglie. Il metodo di rivalutazione non è mai uguale visto che l’ISTAT presenta tre diversi indici:

  • NIC: indice nazionale prezzi al consumo per l’intera collettività: misura l’inflazione dell’intero sistema economico considerato l’Italia come una collettività omogenea di lavoratori. E’ un indici fortemente utilizzato per le politiche economiche nazionali;
  • FOI: indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati comprendente i consumi dell’insieme di famiglia;
  • IPCA: indice dei prezzi al consumo per i paesi dell’UE.

Calcolo Istat

Ma come funziona il calcolo degli indici Istat? Con l’avvento della tecnologia oggigiorno è possibile trovare online una serie di indicazioni su come calcolare gli indici e una serie di calcolatori automatici che permettono di calcolarli comodamente da casa. Generalmente il sistema prevede tre opzioni di calcolo rivalutazione istat:

  • calcolo interessi legati e rivalutazione monetaria: consente di valutare un determinato capitale considerando gli indici Istat e gli interessi legati a ciascuna somma rivalutata anno per anno;
  • calcolo degli interessi legali senza la rivoluzione monetaria che consente di calcolare senza la capitalizzazione gli interessi su una somma non rivalutata;
  • la terza possibilità è quella di calcolare la sola rivalutazione monetaria senza considerare la valutazione degli interessi legali.

Con adeguamento Istat, invece, si intende un meccanismo di rivalutazione annua sul costo della vita. Ossia una sorta di adeguamento dei costi di beni e servizi considerando la politica economica del paese.certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 29-08-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X