Non ammalarsi all’estero: ecco i consigli da seguire

Siete partiti per le tanto agognate ferie e… Vi ammalate! Niente panico: vi spieghiamo noi cosa fare in questi casi e, soprattutto, cercheremo di darvi dei consigli per non incappare in questi problemi che rischiano di rovinarvi il viaggio.

chiudi

Caricamento Player...

In caso di malessere all’estero

Se siete fortunati e vi trovate in un paese europeo, dovreste essere in grado di ricevere assistenza sanitaria senza alcun problema. Nel caso in cui, invece, siate in un paese extraeuropeo, potreste essere costretti a dover versare una certa somma per poter usufruire dei servizi sanitari del paese.

Cosa fare quindi se ci si ammala all’estero? Prima di tutto, valutate l’effettiva gravità della condizione da voi riscontrata: nel caso i dolori o i sintomi da voi sofferti siano insopportabili, recatevi al più vicino ospedale. Come detto, se siete fuori dall’Europa, potrebbe costarvi un po’.

Prevenire è meglio che curare

ammalarsi all'estero cosa fare
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/persone-donna-aereo-viaggio-2573433/

Per non incappare in questo problema (soprattutto di natura economica) è consigliabile prima di tutto informarsi sul sistema sanitario del paese che andremo a visitare e, nel caso di spese dovute all’assistenza medica, stipulare una polizza assicurativa che copra queste ultime o eventuali danni riportati in seguito a traumi o incidenti durante le vacanze.

L’assicurazione può esservi davvero d’aiuto in queste situazioni e può permettervi di risolvere in tempi più brevi il vostro disagio. Ammalarsi in ferie all’estero può essere una vera spina nel fianco, ma se sarete previdenti potrete aggirare questo ostacolo.

Alcuni consigli utili per l’igiene

Alcuni di questi consigli sembreranno superflui, ma se vorrete evitare di ammalarvi in vacanza all’estero, sarà bene seguire queste linee guida dettate dalle autorità di competenza. L’igiene, come è ovvio che sia, è molto importante: lavatevi sempre le mani e con attenzione, visto che queste vengono a contatto con qualsiasi superficie e non possiamo sapere cosa l’abbia toccata in precedenza.

Sempre sulla stessa riga, le autorità sconsigliano di bere da fonti d’acqua “di fortuna”: acquistate sempre bottigliette confezionate per evitare il rischio di bere da una fonte d’acqua contaminata. Ovviamente, se previste, effettuate le vaccinazioni dovute prima di recarvi nel paese della vostra vacanza.

Consigli alimentari per non ammalarsi

Ammalarsi in vacanza può essere evitato anche grazie a ciò che consumiamo a pranzo e a cena: gli esperti, infatti, consigliano caldamente di consumare generose porzioni di frutta e verdura, visto che le vitamine e le proteine contenute in esse saranno un grandissimo alleato contro qualsiasi malanno voglia colpirci.

Riprendendo il discorso sulle bottigliette, cercate sempre di rimanere idratati: bere spesso vi aiuterà ad evitare cali di pressione o colpi di caldo, specie nei paesi in cui il clima è torrido e secco. Ultima, ma non per importanza è l’informazione: cercate sempre di essere informati al meglio sulle condizioni di salute del paese che andrete a visitare in modo da non arrivare del tutto disinformati sul luogo.

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/architettura-edifici-infrastruttura-2596881/

Polizza Viaggio