Avete ricevuto una bolletta molto elevata e non sapete se potete rateizzarla? Qui vi spieghiamo come fare per rateizzare le bollette

Rateizzare le bollette è una cosa possibile da fare in alcuni casi, ovvero quando gli utenti si trovino di fronte a un importo più alto di quello abituale, aggiungendo un tasso d’interesse minimo dell’1,25%.

COME RATEIZZARE LA BOLLETTA DELL’ENERGIA ELETTRICA?

Per rateizzare le bollette dell’elettricità, l’utente è obbligato a fare la domanda prima della scadenza del pagamento, pena la perdita del diritto. La procedura è molto semplice e una volta che si ha ricevuto la bolletta con un importo alto, vi basterà chiedere al vostro gestore la rateizzazione. L’importo da pagare sarà diviso in un numero rate pari al numero di bollette ricevute successivamente alla richiesta di rateizzazione.

E QUELLA DEL GAS?

Anche per quanto riguarda la bolletta del gas la richiesta va inviata prima della data di scadenza del pagamento, per non vedersi decadere la possibilità di rateizzazione. Per poterla richiedere sarà necessario che il conguaglio sia superiore al doppio dell’addebito più alto ricevuto; la rateizzazione sarà suddivisa, così come per l’energia elettrica, in un numero di rate pari al numero di bollette ricevute dopo la richiesta.

certificato_unicasim

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
Bollette come fare elettricità Gas

ultimo aggiornamento: 29-12-2016


Gentiloni: i voucher non sono causa di lavoro nero ma vanno corretti

Quando è possibile richiedere la rateizzazione delle bollette?