Come fare un sito web senza essere informatici o grafici professionisti? Usando le App e i servizi giusti è decisamente semplice. Ecco alcuni consigli.

Oggi il successo passa dalla presenza online, e per questo sempre più persone e aziende si chiedono come fare un sito Web. Un professionista ci risponderà che ci vogliono competenze, preparazione e una buona conoscenza della programmazione.
Il che è assolutamente vero per alcuni progetti, ma questo non toglie che si possano ottenere risultati più che soddisfacenti anche utilizzando servizi e App che ci permettono di fare tutto senza conoscere la programmazione e senza specializzazioni. Ecco alcune alternative.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Creare un sito Web con Google Sites, basta il nostro account

Per chi vuole provare a cimentarsi senza nemmeno effettuare un’iscrizione, Google Sites è la scelta più rapida. Basta collegarsi alla pagina sites.google.com ed eventualmente confermare l’accesso al nostro account Google. Da qui possiamo passare alla nuova versione si Sites, decisamente più chiara e accattivante.

come creare un sito web Google Sites

Se non abbiamo mai usato Google Sites prima, una breve guida ci permetterà di capire tutto quello che c’è da sapere per creare il nostro primo sito Web. Il sistema di gestione è molto simile a quello di Google Docs, ed è basato interamente sul Drag and Drop, ovvero sulla possibilità di trascinare gli oggetti direttamente nella pagina e costruirla in questo modo.
Quando il sito ci soddisfa, dobbiamo solo usare il tasto Pubblica e scegliere un indirizzo per il nostro sito.

guida iniziale di Google Sites

Google Sites ha senza dubbio il vantaggio di essere estremamente rapido, ma ha anche molti limiti: prima di tutto dal punto di vista grafico, e poi anche da quello delle funzioni disponibili. In pratica possiamo solo “assemblare” quello che Google ci mette a disposizione. Un buon posto per creare pagine “di servizio”, oppure per garantirci una presenza online a sforzo zero ma i numerosi limiti, soprattutto tecnici, si fanno sentire appena iniziamo a volere qualcosa in più.

Come fare un sito Web in pochi minuti con Wix e gli altri website builder

Wix.com ha il merito di aver creato il mondo dei website builder, o comunque di averlo portato alla luce. Ormai esistono numerose alternative con funzioni diverse, ma il principio rimane lo stesso: ci si iscrive al servizio, si disegna il sito, si pubblica. Il vantaggio di queste soluzioni è che tipicamente offrono numerosi design di buon livello, e una serie di funzionalità aggiuntive, per esempio per il commercio elettronico. In Wix inoltre è stato introdotto un sistema di intelligenza artificiale. Basta rispondere a qualche semplice domanda per avere una “beta” del sito subito pronta.

come creare un sito web Wix

Anche in questo caso siamo di fronte a una discreta soluzione, ma con qualche limite: prima di tutto, il nostro lavoro si trova su server “in prestito”, e in effetti diverse funzioni sono a pagamento, su canone mensile o annuale. E poi, possiamo lavorare sul nostro sito esclusivamente online. Il che significa che, come nel caso di Google Sites, il sito non è realmente “nostro”, ma è legato al servizio che abbiamo sottoscritto.

come creare un sito web Wix zero interventi
Usando ADI, si può avere una prima versione del sito rispondendo ad alcune domande

Se siamo disposti a superare questi limiti tuttavia possiamo arrivare a un buon risultato, ma non esente da costi. Il pacchetto base, con pubblicità obbligatoria, costa circa 4 euro al mese, cioè 48 dollari all’anno, con dominio a nostro carico. La stessa situazione, con costi e servizi diversi, vale per gli altri “builder” online come PageCloud, SquareSpace e Weebly. Insomma, a fronte di alcuni costi, abbiamo alcuni benefici.

Creare un sito web professionale senza programmare è possibile?

Se abbiamo l’esigenza di superare i limiti imposti dai servizi “a canone” o l’estrema semplicità di quelli gratuiti, possiamo rivolgerci al mondo delle applicazioni, dove c’è una sorpresa “made in Italy”. Il programma Website X5 ha molti dei vantaggi dei servizi di creazione online, ma anche quelli di un vero programma. L’aspetto sul quale gli sviluppatori insistono maggiormente dal punto di vista commerciale è che il software è a pagamento, ma non a canone. Questo significa che una volta acquistato, non ci saranno più costi mensili e annuali.

Dal punto di vista delle funzionalità invece Website X5 ha tutti i vantaggi di un compositore visuale, con il grande vantaggio di poter lavorare sul nostro computer. Anche in questo caso possiamo scegliere fra una serie di template e funzioni personalizzate e cimentarci nell’assemblaggio visivo del nostro sito. Una volta che sarà tutto pronto dovremo solo caricarlo su uno spazio web di nostra proprietà (alcuni pacchetti di Website X5 forniscono indirizzo e spazio gratis per un anno).

come creare un sito Website X5
Questa e l’unica parte in cui questo software differisce dai servizi ad abbonamento, e che potrebbe richiedere qualche competenza tecnica. Tuttavia grazie alle istruzioni chiare e al centro di assistenza diventa un “ostacolo” facile da superare.

Insomma, se vogliamo cimentarci nella creazione di un sito Web con qualche aspettativa in più rispetto al semplice “esperimento”, Website X5 si propone come la soluzione ideale. Il costo varia dai 19,99 euro della versione Start 199,99 della Professional, passando dai 69,99 della Evolution. Teniamo presente che si tratta sempre di costi “a vita”, non annuali come nel caso dei servizi Web.

come creare un sito Website X5 demo
Website X5 mette a disposizione una demo gratuita

Fonte foto copertina: vecteezy.com/vector-art/137864-free-teal-website-elements-vector-background

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 29-06-2018


Sette cose davvero utili che possiamo fare con lo smartwatch Android

Scrivania Dinamica, lo sfondo Mac che cambia, è già arrivato su Windows