Come funziona il POS mobile

Volete sapere come funziona il POS mobile e quali vantaggi ha rispetto a quello tradizionale? Qui ve lo spieghiamo

Dal momento in cui è stato deciso che tutte le operazioni superiori a 30 euro sono pagabili con una qualsiasi carta, i POS sono diventati obbligatori per tutti i negozianti e mentre un POS tradizionale può costare moltissimi euro, la novità è nel POS mobile, meno costoso e molto più comodo. Ma come funziona?

QUALI VANTAGGI HA?

Il POS mobile è in grado di accettare i pagamenti, con carta, utilizzando come terminale un PC, uno smartphone o un tablet, andando a limare tutti i costi accessori legati al POS tradizionale, come ad esempio l’elettricità e la bolletta telefonica. Ovviamente anche il POS mobile ha un dispositivo fisico, perché senza di quello sarebbe impossibile inserire la carta.

COME FUNZIONA IL PAGAMENTO CON IL POS MOBILE?

Per poter procedere al pagamento, dopo aver inserito la carta, è necessaria un’applicazione installata sullo smartphone del commerciante, la quale trasmette il pagamento alla banca e nel giro di 2-4 giorni sarà accreditato sul conto corrente del negoziante. Per poter funzionare il POS mobile ha bisogno solamente di un collegamento internet, che sia il 3G o il 4G oppure la rete Wi-Fi.
certificato_unicasim

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 23-12-2016

Massimiliano Monti

X