Come guidano gli europei (e gli italiani)? La risposta nella ricerca Ipsos commissionata da Vinci Autoroutes.

Come guidano gi italiani? Gli europei sono automobilisti aggressivi e indisciplinati. L’allarme arriva dall’Ipsos che ha pubblicato i dati della ricerca commissionata da Vinci Autoroutes sul comportamento al volante dei cittadini del vecchio continente.

Come guidano gli europei (e gli italiani)? I risultati della ricerca

Il quadro che emerge non è propriamente positivo. La ricerca evidenzia come la gran parte degli automobilisti europei sia aggressiva ed eccessivamente autoreferenziale al volante. Il tutto porta nella maggior parte dei casi a ignorare consapevolmente le norme del Codice della strada.

Incidente carabinieri
Incidente carabinieri

L’analisi dei dati

I dati della ricerca sono stati illustrati da Bernadette Moreau, il delegato generale della fondazione Vinci Autoroutes.

“Molti conducenti in Europa sono aggressivi, eccessivamente fiduciosi o autoreferenziali al volante, non rispettano le più elementari regole del Codice e, addirittura, non si comportano rispettando una pur minima cautela. Nei Paesi in cui i comportamenti responsabili sono i più condivisi il numero di vittime sulle strade è più basso. Quindi, è tempo che ognuno di noi accetti di rivedere il proprio comportamento per contribuire attivamente alla propria sicurezza e a quella degli altri”.

Incidente auto
Incidente auto

Europei aggressivi e incoscienti

Il dato preoccupante è legato al fatto che questo atteggiamento aggressivo e indisciplinato alla guida corrisponde a un maggior numero di morti per incidenti stradali. Nei paesi dove gli automobilisti sono più educati e mansueti alla guida si registra infatti un tasso di mortalità inferiore rispetto agli altri Stati.

Gli aspetti critici che emergono dalla ricerca sono due. Gli automobilisti italiani non hanno i nervi saldi e sono spesso mossi da una buona dose di incoscienza.

Un gran numero di guidatori ha ammesso di dormire poco prima di mettersi al volante per lunghi viaggi. Non è dunque un caso che negli ultimi anni siano aumentate le vittime per incidenti causati da colpi di sonno.

Emergenza cellulare

Altra emergenza nota è quella legata all’uso del telefono cellulare alla guida, uno dei principali strumenti di distrazione per gli automobilisti europei (e probabilmente non solo).


Formula 1, GP Montecarlo 2019: orari, streaming e diretta tv

Formula 1, prove libere nel segno della Mercedes. CR7 presente a Montecarlo