Come e quando bisogna indossare la mascherina. Le indicazioni del Ministero della Salute per la fase 2 dell’emergenza coronavirus.

Coronavirus e fase 2, come indossare la mascherina? Si tratta di una delle domande più frequenti sulla rete. In effetti è un po’ come lavarsi le mani. Un conto è farlo e un altro conto è farlo bene.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Come indossare la mascherina?

Una risposta affidabile e in qualche modo certificata arriva direttamente dal sito del Ministero della Salute, che spiega la procedura in pochi semplici passaggi.

Prima di indossare la mascherina, lavati le mani con acqua e sapone o con una soluzione alcolica.

Copri bocca e naso con la mascherina assicurandoti che sia integra e che aderisca bene al volto

Evita di toccare la mascherina mentre la indossi, se la tocchi, lavati le mani

quando diventa umida, sostituiscila con una nuova e non riutilizzarla; in quanto maschere mono-uso

Togli la mascherina prendendola dall’elastico e non toccare la parte anteriore della mascherina; gettala immediatamente in un sacchetto chiuso e lavati le mani.

Le mascherine in stoffa (es. in cotone o garza) non sono raccomandate.

Mascherine coronavirus

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

Quando c’è l’obbligo di indossarla?

Sempre facendo riferimento alle F.A.Q. presenti sul sito del Ministero della Salute, possiamo ripassare anche quando vige l’obbligo di indossare i dispositivi di protezione individuale.

“A partire dal 4 maggio 2020, ai fini del contenimento della diffusione del virus COVID-19, è fatto obbligo sull’intero territorio nazionale di usare protezioni delle vie respiratorie nei luoghi chiusi accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto e comunque in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza.

Non sono soggetti all’obbligo i bambini al di sotto dei sei anni, nonché i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina ed i soggetti che interagiscono con i predetti.

Inoltre, alcune Regioni (come ad esempio Toscana, Lombardia, Friuli-Venezia Giulia, Calabria e la Provincia autonoma di Bolzano) hanno disposto mediante specifiche Ordinanze regionali l’obbligo di coprire naso e bocca ogniqualvolta ci si rechi fuori dall’abitazione”.

Per maggiori informazioni visitare il sito del Ministero della Salute alla sezione dedicata.

ultimo aggiornamento: 05-05-2020


Campania, traffico internazionale di rifiuti: 69 arresti della Gdf

Test e tamponi, la fase 2 in Lombardia. R0 a 0,75