Come investire oggi: un glossario dei termini importanti

Pubblichiamo un glossario dei termini utili per capire come investire oggi: conoscere la terminologia è il primo passo per dominare un settore e far fruttare i propri soldi.

chiudi

Caricamento Player...

Non è facile decidere come investire oggi. Il panorama e gli scenari a disposizione tanto di privati quanto di aziende sono molteplici e il rischio di fare la scelta sbagliata è sempre dietro l’angolo.

Una volta scelto l’ambito e la modalità di investimento, l’investitore deve ancora scegliere se:

  • muoversi in autonomia
  • affidarsi a un’agenzia
  • farsi affiancare da un consulente esperto

L’ultima opzione è sicuramente la più interessante: avere l’aiuto di un esperto è molto utile e importante.

Un glossario per capire come investire oggi

Indipendentemente dalle scelte effettuate, per capire come investire è importante, anzi, fondamentale, conoscere l’ambito in cui ci si deve muovere. Per questo motivo abbiamo deciso di creare, pubblicare e tenere aggiornato un glossario dei termini più rilevanti.
Eccolo di seguito.

Acquistare azioni

Si dice acquistare azioni l’atto di comperare titoli rappresentativi di una quota di una società per azioni. Il possessore diventa azionista di quella società.

Capital gain

Il termine inglese capital gain, ossia “guadagno di capitale” letteralmente, indica un guadagno in conto capitale, ossia la differenza tra il prezzo con cui viene acquistato un investimento e il ricavo.

Class asset

Con il nome class asset si indicano delle tipologie di investimento. Queste si differenziano in base alla propria natura e a diverse caratteristiche di gestione e modalità di acquisto.

Comperare valuta estera

Si tratta dell’azione di acquistare denaro straniero, un investimento che permette di operare in mercati esteri e su scenari diversi da quello nazionale.

Componente obbligazionaria ordinaria

Si tratta di uno dei due elementi che costituisce un’obbligazione strutturata: la componente obbligazionaria ordinaria può prevedere o meno il pagamento di cedole in base scadenze periodiche.

Consulente finanziario

Quella del consulente finanziario è una figura professionale di recente creazione, formata in base alla direttiva europea MiFID II n.65/2014. Viene normalmente identificato come “consulente finanziario free-only”, in quanto viene pagato solamente “a parcella”, senza compenso, commissione o provvigione da parte di eventuali intermediari.

Contratto derivato

Si tratta di uno dei due elementi che compongono le obbligazioni strutturate (vedi). Il contratto derivato lega la remunerazione dell’investitore all’andamento di alcuni parametri finanziari o reali.

Durata di un investimento

Il tempo di validità, ossia la durata di un investimento, indica per quanto tempo l’investimento sia valido. Particolarmente importante nel caso dei Fondi comuni di investimento. Si tratta di uno degli elementi componenti il rischio di investimento.

Emittente delle obbligazioni

Si chiama emittente delle obbligazioni il beneficiario del finanziamento. Di solito si tratta di uno stato, un’azienda, una banca, ecc.

Fattori di rischio

Con il termine “fattori di rischio” si indica gli elementi che possono influenzare la buona riuscita di un investimento. Si tratta di variabili importanti, che sono spesso legate allo scenario operativo.

Fondi comuni di investimento

I fondi comuni di investimento sono strumenti di investimento che vengono regolati e gestiti dalle società di gestione del risparmio. Queste riuniscono i capitali di diversi risparmiatori, li investono come un unico patrimonio, in base a precise regole operative volte a minimizzare i rischi.

Guadagno in conto capitale

Vedi “capital gain”

Inflazione

L’inflazione è il termine attribuito al fenomeno di prolungato e generale aumento dei prezzi. Questo fenomeno porta a una riduzione del potere di acquisto del denaro. Può influenzare negativamente gli investimenti.

Investire in beni di lusso

Questa asset class (vd.) indica tutti quei beni e oggetti preziosi che possono essere acquistati. Investire in beni di lusso significa comperare opere d’arte, vini pregiati, auto storiche, oggetti d’antiquariato, monete antiche, ecc.  per rivenderli quando il loro valore sarà mutato, guadagnando dalla differenza tra ricavo e spesa.

Investire in borsa

L’investimento borsistico è un tipo di asset class (vd.). Investire in borsa significa acquistare un’azione, ossia un titolo rappresentativo di una quota di una società per azioni. Le azioni rendono in base al mutare del loro valore, nel momento in cui vengono vendute.

Investire in diamanti

Si tratta di una delle molte asset class disponibili (vd.). Investire in diamanti significa comperare un certo quantitativo di queste pietre preziose per poterle poi rivendere quando il loro valore sarà mutato, guadagnando dalla differenza tra ricavo e spesa.

Investire in fondi di investimento

Significa investire in una delle asset class disponibili (vd.). Investire in fondi di investimento significa finanziare un fondo di investimento (vd.). La scelta offre rischi minimi rispetto ad altre asset class.

Investire in liquidità

Una delle asset class (vedi) disponibili a chi sappia come investire oggi. Investire in liquidità significa scegliere di investire in attività finanziare a reddito fisso a breve termine termine, con rischio minimo.

Investire in metalli preziosi

Si tratta di una delle molte asset class disponibili (vd.). Investire in metalli preziosi significa comperare un certo quantitativo di argento, platino o altri metalli pregiati, per rivenderli quando il loro valore sarà mutato, guadagnando dalla differenza tra ricavo e spesa.

Investire in oro

Si tratta di una delle molte asset class disponibili (vd.). Investire in oro significa comperare un certo quantitativo di questo metallo, per rivenderlo quando il suo valore sarà mutato, guadagnando dalla differenza tra ricavo e spesa. Esistono diverse modalità di investimento che permettono di acquistare certificati o lingotti.

Investire in risorse naturali

Le risorse naturali, conosciute anche come commodity sono una delle molte asset class disponibili (vd.). Investire in risorse naturali non tanto comperare un bene fisico, quanto sottoscrivere contratti, acquistare azioni di società che estraggono o vendono le risorse, attivare strumenti di investimento collettivo oppure comperare certificati legati al valore delle risorse.

Investire nel mercato immobiliare

Il mercato immobiliare è uno dei molte asset class disponibili (vd.). Investire nel mercato immobiliare significa fare compravendita di immobili. Può avvenire a diversi livelli e in ambiti vari.

Obbligazioni

Le obbligazioni sono titoli a garanzia di un prestito fatto ad una azienda oppure allo Stato. Assicurano all’investitore il rimborso del prestito con annessi interessi.

Obbligazioni ordinarie

Si tratta di una delle due categorie in cui sono differenziate le obbligazioni. Dette anche plai vanilla, le obbligazioni ordinarie possono essere a propria volta divise in obbligazioni ordinarie a tasso fisso e in obbligazioni ordinarie a tasso variabile.

Obbligazioni ordinarie a tasso fisso

La obbligazioni ordinarie a tasso fisso sono obbligazioni che attribuiscono all’investitore interessi in misura predeterminata.

Obbligazioni ordinarie a tasso variabile

Le obbligazioni ordinarie a tasso variabile sono obbligazioni che non hanno un valore di interesse determinato a priori, ma variabile in base al mercato.

Obbligazioni strutturate

Le obbligazioni strutturate sono una delle due classificazioni in cui si dividono le obbligazioni. Sono composte da una componente obbligazionaria ordinaria (vedi) e un contratto derivato (vedi).

Perdita in conto capitale

Si tratta di una perdita a seguito di una compravendita di strumenti finanziari. La perdita in conto capitale, detta anche Capital Loss, è un valore espresso come differenza negativa tra il prezzo di vendita di un titolo e quello che aveva al momento dell’acquisto.

Portafoglio dell’investitore

Insieme delle attività finanziare e degli investimenti di una singola persona fisica o giuridica.

Rating di un investimento

Il rating di un investimento corrisponde alla sua classificazione. Si tratta del metodo usato per valutare titoli obbligazionari (vd.) e imprese in base al loro rischio finanziario. Questa classificazione è emessa dalle agenzia di rating.

Rischi degli investimenti

I rischi degli investimenti sono le variabili che possono influenzare negativamente il rendimento. Tutti gli investimenti possono essere soggetti a differenti tipologie di rischio. Questi possono essere di diversa natura e frequenza, a seconda della tipologia di investimento e dell’ambito (anche geografico, sociale, politico) in cui avviene.

Rischio di default

Il rischio di default è una variabile che può influenzare in rendimento di un investimento. Rappresenta la possibilità che la controparte di un investimento risulti inadempiente e incapace di restituire il capitale investito.

Rischio di inflazione

Il rischio di inflazione è una variabile che può influenzare in rendimento di un investimento. È il rischio che il livello dei prezzi sul rendimento reale di un investimento possa subire un calo. Questo rischio può manifestarsi anche in ambito obbligazionistico e può causare una forte riduzione dei guadagni.

Rischio di mercato

Il rischio di mercato è una delle variabili che possono influenzare il rendimento di un investimento. È uno scenario ad ampio spettro che comprende il rischio di perdite in un determinato settore, spesso scatenate da un crollo del valore dei titoli, delle azioni o dei beni, in seguito a fattori esterni, sociali, politici o tipici del settore scelto.

Scadenza delle obbligazioni

Si tratta del termine del prestito obbligazionario e identifica la durata di un’obbligazione (vd.). È il momento in cui le somme ricevute dall’emittente (vd.) dovranno essere restituite. A seconda del tipo di scadenza, le obbligazioni possono essere a breve, medio o lungo termine.

Trading online

Detto anche T.O.L., il trading online è il processo di compravendita di strumenti finanziari via Internet. In Italia è relativamente recente: nasce nel 1999 e il “Nuovo Regolamento Consob di attuazione del Testo Unico dei mercati finanziari” ne regola le varie sfaccettature e fasi.

Valore del patrimonio del fondo

Si tratta del valore del patrimonio costituito dalla somma di tutti i patrimoni confluiti in un fondo comune di investimento (vd.). Il valore del patrimonio del fondo rappresenta il valore dell’investimento.

Valore nominale

Si tratta del valore teorico di un bene, di un titolo o di una valuta. Il valore nominale è contrapposto al valore reale, che può essere influenzato da diverse variabili, tra cui i fattori di rischio (vedi).

Web economy

La Web Economy è un particolare “momento storico”, uno scenario sociale ed economico, concomitante all’uso diffuso di Internet, emerso in seguito al crollo dei titoli borsistici di natura tecnologica nell’indice Nasdaq. Coincide con la primavera del 2000.

Nota bene: questo glossario è in continuo aggiornamento.