Come nascondere l’ultimo accesso su WhatsApp

Nascondere l’ultimo accesso si WhatsApp può essere utile, soprattutto quando non vogliamo farci raggiungere con troppa frequenza. Ecco come disattivarlo.

Se abbiamo qualche contatto un po’ troppo affezionato che aspetta di vederci online, nascondere l’ultimo accesso su WhatsApp è quasi una questione di sopravvivenza. Può essere utile anche per prenderci un momento di “pausa”, per esempio durante una gita o il weekend, oppure quando non vogliamo che chi ci ha mandato un messaggio veda se ci siamo collegati per leggerlo.

La procedura per levare l’ultimo accesso su WhatsApp è rapida, e non influisce sulle altre funzionalità: potremo continuare a leggere i messaggi e fare tutto il resto senza problemi.

Come nascondere l’ultimo accesso su WhatsApp

Come prima cosa apriamo WhatsApp e, da una qualsiasi delle schermate, facciamo clic sulle opzioni, cioè i tre pallini in alto. Scegliamo la voce Impostazioni.

ultimo accesso su WhatsApp Impostazioni

Nella schermata che si apre scegliamo Account e, nel passaggio successivo, Privacy.

ultimo accesso su WhatsApp impostazioni account

Finalmente, nella schermata privacy, troveremo l’opzione Ultimo Accesso. Tocchiamola per aprire il menu con le tre opzioni.

ultimo accesso su WhatsApp Ultimo accesso

Possiamo scegliere se permettere di visualizzare l’ultimo accesso a tutti, ai nostri contatti o a nessuno. Naturalmente l’opzione più “tranquilla” è quella di fare in modo che nessuno possa vedere il nostro ultimo accesso.

ultimo accesso su WhatsApp Opzioni Ultimo Accesso

Nascondere l’ultimo accesso di WhatsApp, una precisazione

Come succede anche per altre opzioni di WhatsApp, per esempio le spunte blu, le notifiche sono “reciproche”. Questo significa che disattivando il nostro ultimo accesso, non potremo più vedere quando si sono collegati gli altri. Una scelta che fa parte delle politiche di WhatsApp e che non può essere modificata in nessun modo.

Ultimo accesso Whatsapp, bloccarlo non ferma le altre notifiche

Un’altra precisazione che va fatta riguarda le altre informazioni che WhatsApp invia e riceve riguardo la nostra attività online: bloccare l’ultimo accesso infatti non interrompe nessuna delle altre notifiche. Questo significa che se, per esempio, leggiamo un messaggio e non abbiamo disabilitato le spunte, il nostro contratto vedrà che lo abbiamo letto. Quindi, se il nostro scopo è quello di “prenderci una pausa” e comportarci come se non fossimo online, allora dobbiamo trattenerci dalla curiosità, oppure disabilitare temporaneamente anche l’invio delle notifiche di lettura, come suggerito nella guida poco sopra.

Per scoprire altri consigli e trucchi su WhatsApp e iniziare a usarlo da professionista, possiamo fare riferimento alla guida sui “Trucchi di WhatsApp”.

Fonte foto copertina: pixabay.com/it/whatsapp-telefono-cellulare-1789194/ e openclipart.org/detail/204431/magnifying-glass (elaborazione)

 

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 18-05-2018

Massimiliano Monti

X