Ogni assicurazione, anche quella che si stipula per i viaggi, prevede un massimale specifico che può essere scelto dalla compagnia, in base alle polizze, o dal contraente a seconda delle sue esigenze. Come avviene il calcolo dei massimali di un’assicurazione viaggio?

I massimali di un’assicurazione viaggio, non possono certo essere calcolati ugualmente per tutti i viaggiatori. Ogni destinazione può avere un massimo di copertura assicurativa. Inoltre, le differenze s’intravedono anche in base al tipo di polizza che si sceglie di effettuare, e in quale misura si vuole aumentare la propria copertura assicurativa. 

Per poter riuscire a scegliere o comunque a conoscere i massimali dell’assicurazione, bisogna rivolgersi all’agenzia fisica o online, che si occupa di queste pratica. Solo così sarà possibile scegliere tra le varie fasce di protezione e rimborso disponibili.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Massimale assicurazione, che cos’è?

massimali assicurazione viaggio
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/astratto-sfocatura-gran-bretagna-1239439/

Il massimale dell’assicurazione è la cifra limite, coperta dalla polizza, stipulata dal contraente. La cifra espressa, cambia a seconda del viaggio e del contratto effettuato.

Ad esempio, i massimali proposti per un’assicurazione viaggio in USA, sono molto più alti, rispetto a quelli per l’Europa. Inoltre, in alcuni casi è possibile richiedere persino un massimale illimitato, consigliato principalmente per viaggi lunghi e in zone pericolose.

Come fare un preventivo per il calcolo dei massimali

Ad oggi, vi sono innumerevoli assicurazioni che si possono stipulare direttamente online. Queste prevedono la creazione di un preventivo veloce, che vi fornisce subito il prezzo della polizza, i suoi vantaggi e i massimali.

Attraverso questi sistemi telematici, potrete vedere a quanto ammonta la spesa, senza dovervi rivolgere a un consulente. Per la formulazione di un preventivo e il calcolo dei massimali, dovrete naturalmente prenotare prima il viaggio per il quale desiderate essere protetti e assicurati.

Come calcolare i massimali della polizza assicurativa

Per calcolare i massimali, dovrete innanzitutto avere con voi dei dati ben precisi: 

  • data di partenza e ritorno del viaggio
  • numero dei passeggeri d’assicurare
  • età dei passeggeri
  • destinazione del viaggio
  • tipologia di assicurazione

Questi elementi sono essenziali per il calcolo del costo della polizza e della cifra massima di copertura. Se ad esempio scegliete un’assicurazione all inclusive, la cifra dei massimali differirà a seconda delle varie polizze:

  • per le spese mediche, che può arrivare sino a 100.000 mila euro
  • per lo smarrimento bagaglio sino a 3.000 mila euro
  • responsabilità civile sino a 100.000 mila euro
  • tutela legale sino a 30.000 mila euro
  • rimborso viaggio in caso di truffa sino a 5000 mila euro
  • ritardo o perdita del volo sino a 500 euro

Queste cifre, stabiliscono alla cifra massima che si può ottenere per ogni viaggiatore che decide di stipulare una polizza all inclusive.

Se scegliete solo una polizza per le spese mediche, o solo quella per il rimborso del viaggio ecc…le cifre dei massimali verranno specificate, in base al tipo di assicurazione richiesta.

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/aeromobili-cielo-volare-blu-666832/

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 18-10-2017


Annullare un viaggio in caso di terremoto, ecco come fare

Assicurazione viaggio, come funziona e a cosa serve