Cosa conoscere del ravvedimento operoso e come esercitarlo in caso di necessità

Ravvedimento operoso e come effettuarlo

Il ravvedimento operoso permette ai contribuenti di sanare il pagamento tardivo con sanzioni agevolate, la sanzione agevolata è possibile proprio richiedendo il ravvedimento e compilando il modello f24 per il versamento delle quote dovute indicando e sbarrando la casella: Ravv.
Entrando nel merito.
Se non si pagano le tasse entro i termini che sono comunque su lungo periodo, c’è appunto la misura del Ravvedimento ma molto dipende dalla tipologia di tributo.
Generalmente le tasse locali possono essere pagate anche entro un anno dopo la loro scadenza ma con interessi più alti anche se si usufruisce del ravvedimento che comunque prevede sanzioni più basse rispetto alle sanzioni comminate in caso di mancato ravvedimento.

Imposte scaturite dal Modello Unico

In questo caso le sanzioni arrivano al 30% e si sommano agli interessi, e nel caso di Equitalia l’aggio è dell’8% ma anche in questi casi c’è il ravvedimento come misura da adottare per favorire una minore disciplina sanzionatoria.
Attraverso il ravvedimento operoso il contribuente può secondo l’art. 13 del D.Lgs. n. 472 del 1997 regolarizzare il versamento di imposte dimenticate, omesse, pagate parzialmente etc… e utilizzando tale strumento avrà una riduzione delle sanzioni.

Pagherà:

  • La cifra originale
  • Gli interessi maturati calcolati al tasso legale su base annua e partendo dal giorno in cui il versamento avrebbe dovuto essere effettuato per arrivare al giorno in cui viene effettivamente eseguito

Per effettuare il versamento usufruendo del ravvedimento operoso occorre:

  • Un modello f24 reperibile presso un qualunque ufficio postale
  • Un modello f23 se si tratta di tributi indiretti, anche questo reperibile presso gli uffici postali

Il Modello f24 viene impiegato per le seguenti voci:

  • imposte sui redditi
  • imposte sostitutive
  • IVA
  • IRAP
  • le ritenute
  • le imposte autoliquidate per le successioni

Mentre l’f24 con gli elementi identificativi è valevole per le imposte di registro sulle locazioni e gli affitti di beni immobili

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 12-04-2017


Beni mobili impignorabili: ecco quali sono…

Ravvedimento operoso sulla tassa IMU: Il suo funzionamento